Resp. neurochirurgia Pineta Grande: "Osimhen scalpita ma bisogna fermarlo"

Nel corso di 'Radio Goal' su Kiss Kiss Napoli, Alfredo Bucciero, responsabile del reparto di neurochirurgia della clinica Pineta Grande, ha parlato delle condizioni di Victor Osimhen.
23.02.2021 19:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Resp. neurochirurgia Pineta Grande: "Osimhen scalpita ma bisogna fermarlo"

Nel corso di 'Radio Goal' su Kiss Kiss Napoli, Alfredo Bucciero, responsabile del reparto di neurochirurgia della clinica Pineta Grande, ha parlato delle condizioni di Victor Osimhen: “Ha riportato un trauma cranico cognitivo con disturbi della memoria, che per fortuna ora ha ripreso. È in condizioni generarli ottime e neurologicamente è indenne, naturalmente va seguito nel tempo per questo momento e quindi l’ho affiancato al suo medico di fiducia, il dott. Canonico.

Effetto ping pong? E’ un colpo e contraccolpo, colpo alla zona occipitale e contraccolpo ai lobi frontali che hanno battuto con i poli. Però alla risonanza magnetica non abbiamo al momento segni al cervello. Non è previsto un prossimo controllo, Osimhen è in una fase di recupero totale, come detto è monitorato dal dott. Canonico. Il ragazzo smania per tornare in campo, ma bisogna essere convinti per il rientro. L’incidente non è stata una banalità. Il trauma non ha dato esiti, ma rimandarlo subito in campo mi sembra avventato. Bisogna essere cauti e sicuramente questa settimana non giocherà. Osimhen è un concentrato di dinamite ma bisogna fermarlo”.