AUDIO - Brambati: "Inter, il peggio deve ancora venire. So che più avanti toccherà ad altri 2”

"Zapata costa. Vendere oggi serve per ripianare una situazione. Per questo devi trovare uno tipo alla Dzeko".
05.08.2021 20:20 di Francesco Carbone   vedi letture
AUDIO - Brambati: "Inter, il peggio deve ancora venire. So che più avanti toccherà ad altri 2”
TuttoNapoli.net
© foto di Lorenzo Marucci

A parlare del momento in casa Inter a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati.

Inter, situazione davvero preoccupante?

"Quando dissi a dicembre scorso della situazione dell'Inter ci fu una reazione forte dei tifosi. Avevo detto che l'Inter avrebbe attraversato un periodo non bello dal punto di vista economico. Mi è stato detto che questo è solo l'inizio, ma continuerà anche l'anno prossimo. Il peggio deve ancora arrivare. Credo che queste due cessioni e l'eventuale decurtazione degli ingaggi non credo che portino la società a risolvere tutti i problemi. Questi rimangono, perché la situazione è grave. Una persona che lavora all'Inter mi ha detto che il prossimo anno toccherà a Barella e Bastoni. Lautaro? Non credo sarà ceduto, ma non so come potrebbe comportarsi la società dovesse arrivare un'offerta importante per un giocatore top. Conte non è andato via perché cedevano Hakimi, ma perché la situazione era questa e sarebbe stata successivamente peggio".

Ma non è tutto, ha qualcosa da raccontarci?

"In una delle ultime partite di campionato, che l'Inter giocò in casa, una persona dello staff tecnico mi disse che Hakimi, quando lo salutò, gli disse 'E' stato un piacere lavorare con voi, spero di rivedervi presto'. Conte non aveva ancora dato segnali di addio, mentre Hakimi era già sulla via della cessione. Conte ha fatto un lavoro straordinario, ha valorizzato tanti giocatori. Purtroppo però un lavoro del genere servirà solo a ripianare certe situazioni finanziarie".

Quale il giocatore ideale per sostituire Lukaku?

"Zapata costa. Vendere oggi serve per ripianare una situazione. Per questo devi trovare uno tipo alla Dzeko, che non ti permette di avere un attaccante per tutte le partite ma è esperto e ha buone caratteristiche per sostituire Lukaku. Zapata l'Atalanta non te lo regala".