Campilongo: "Fossi in Ancelotti farei il 4-3-3, in mezzo non possono giocare Allan-Zielinski"

Salvatore Campilongo, allenatore, ha rilasciato alcune considerazioni a Radio Kiss Kiss Napoli
12.09.2019 19:30 di Carmine Ubertone Twitter:    Vedi letture
© foto di Giuseppe Scialla
Campilongo: "Fossi in Ancelotti farei il 4-3-3, in mezzo non possono giocare Allan-Zielinski"

Salvatore Campilongo, allenatore, ha rilasciato alcune considerazioni a Radio Kiss Kiss Napoli:: "Bisogna che il Napoli ritrovi i giusti equilibri in mezzo al campo.

Coppia Manolas-Koulibaly? Se una difesa prende troppi gol vuol dire che non c'è abbastanza filtro a centrocampo. Tutti hanno notato che in mezzo al campo non possano giocare Allan e Zielinski. Manolas è un grande giocatore, è normale che non abbia tutta l'esperienza che aveva Albiol, bisogna dargli il giusto tempo.

Differenze tra 4-2-3-1 e 4-4-2? Con il 4-2-3-1 giochi con tre trequartisti, con il 4-4-2 giochi invece con due attaccanti. Se fossi Ancelotti giocherei tutta la vita con il 4-3-3.

Centrocampo azzurro? Io credo che al Napoli manchi proprio il giocatore davanti alla difesa che vada a coprire anche sugli esterni.

Lozano? Il messicano è un grandissimo giocatore, ha ampi margini perché è giovane. E' un grande talento. Vediamo dove lo vuole collocare il mister.

Llorente voluto fortemente da Ancelotti? E' il classico attaccante che fa salire la squadra. Ancelotti lo ha voluto fortemente per avere un'alternativa davanti per fare a sportellate e creare spazi per il trequartista e gli esterni".