Perché la panchina di Petagna non sarebbe una bocciatura

Andrea Petagna è il sostituto naturale di Osimhen ma l'attaccante proveniente dalla Spal rischia di restare in panchina anche domenica
18.11.2020 09:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Perché la panchina di Petagna non sarebbe una bocciatura

Andrea Petagna è il sostituto naturale di Osimhen ma l'attaccante proveniente dalla Spal rischia di restare in panchina anche domenica contro il Milan nonostante l'assenza del nigeriano. Non si tratterebbe, nel caso, di una bocciatura, ma di una chiara strategia da parte di Gattuso: puntare su Mertens dal primo minuto nel ruolo di centravanti per avere comunque in panchina un calciatore, come Petagna, appunto, in grado di cambiare volto alla partita a gara in corso. Petagna ha lavorato tanto in questi giorni per convincere il suo allenatore e si farà trovare pronto.