Bilancio Napoli 2021: rosso di -58mln, entrate giù del 17% e stipendi giocatori saliti a 134mln

Il Napoli ha chiuso al 30 giugno 2021 (di nuovo) con una perdita di 58,94 milioni di euro e con fatturato nuovamente in calo per l’effetto Covid
10.01.2022 08:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Bilancio Napoli 2021: rosso di -58mln, entrate giù del 17% e stipendi giocatori saliti a 134mln
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Arrivano i dati del bilancio del Napoli legati alla scorsa stagione. Secondo quanto riportano i colleghi di Calcio€Finanza.it, il club partenopeo ha chiuso al 30 giugno 2021 (di nuovo) con una perdita di 58,94 milioni di euro e con fatturato nuovamente in calo per l’effetto negativo dell’emergenza Coronavirus. Di seguito alcuni dati: 

RICAVI - In calo del 17% rispetto ai 274,7 milioni del bilancio chiuso al 30 giugno 2020. I ricavi da diritti tv sono in crescita a 123,6 milioni (121,2 nel 2019/20) di cui 100,4 direttamente dalla Serie A e 17,8 milioni dalle competizioni UEFA. Dimezzate invece le plusvalenze, per un mercato in generale più ridotto, che scendono a 48,8 milioni di con i ricavi da stadio praticamente azzerati e sponsorizzazioni e proventi commerciali per 38,6 milioni.

COSTI - 306,6 milioni, leggermente in crescita rispetto ai 294mln della stagione 2019/20, dettato dalla crescita del costo per il personale tesserato (152,2 milioni di euro, contro i 138,5 milioni del 2019/20). In particolare, i compensi contrattuali dei calciatori crescono a 134,7mln di euro (circa 22 milioni in più sul 2019/20), mentre calano quelli per gli allenatori, che passano da 6,4 milioni nel 2019/20 a 3,4 milioni nel 2020/21.

DEBITI E PATRIMONIO NETTO - Passando ad un’analisi patrimoniale e finanziaria, il Napoli al 30 giugno 2021 aveva debiti complessivi per 254,7 milioni di euro (Debiti verso fornitori – 44,9mln, Debiti tributari – 46,8mln, Debiti nei confronti di club nazionali, esteri e contributi di solidarietà FIFA – 128,3mln, Altri debiti per 15,5mln). Meno rilevanti i debiti verso istituti previdenziali e assistenziali (circa 2mln) e verso Filmauro (debiti per 6,7mln). Totalmente assenti invece i debiti finanziari (verso banche e/o obbligazionisti). Dal punto di vista meramente finanziario, considerata anche l’elevata liquidità ancora nelle casse al 30 giugno 2021, il club poteva contare su una posizione finanziaria netta positiva per 95,7mln (seppur in calo rispetto ai 123,8mln del 30 giugno 2020).