Ancelotti in conferenza: "Voglio coraggio e personalità, test difficile ma importante. Scudetto? Ci sarà equilibrio..."

Carlo Ancelotti parla del test contro gli spagnoli di questa notte in conferenza stampa da Miami.
07.08.2019 07:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: sscnapoli.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Ancelotti in conferenza: "Voglio coraggio e personalità, test difficile ma importante. Scudetto? Ci sarà equilibrio..."

"Spero che la squadra prosegua anche domani contro il Barcellona il suo momento di crescita". Carlo Ancelotti parla del test contro gli spagnoli di questa notte in conferenza stampa da Miami:

Mister, cosa si aspetta da questi due incontri ? "Mi auguro che i ragazzi diano seguito alle prestazioni viste nella gara di Edimburgo con il Liverpool e in quella di Marsiglia di domenica scorsa. Voglio vedere una squadra che scende in campo con coraggio e personalità. Sicuramente saranno due test match impegnativi ed importanti per valutare la nostra condizione fisica."

Nella partita di domani ci sono cose alle quali presterà maggiore attenzione? "Sappiamo che è una gara difficile, ma quello che vorrei vedere in campo domani è solo lo spirito con il quale affronteremo avversari di gran livello come il Barcellona"

Che significa affrontare ora  il Barca, una squadra che può vincere la Champions? "Il Barcellona è sempre stata una squadra competitiva, una squadra organizzata con ottimi giocatori. Ogni anno può lottare per arrivare fino in fondo. Per noi sarà certamente un test di spessore"

Come cambia il Barcellona con o senza Messi?  "Messi è un giocatore importante, un fuoriclasse che può cambiare sempre la partita. Senza Messi perderanno un po' di qualità ma hanno giocatori importanti in ogni reparto, senza di lui Valverde avrà l'opportunità di provare qualcosa di diverso".

Ritiene importanti le valutazioni che può trarre da queste amichevoli internazionali? "Abbiamo fatto un ritiro lungo in cui ci siamo preparati bene. Venire a Miami è stata una nostra decisione, credo che dopo un lungo periodo di preparazione è importante confrontarsi con squadre importanti e di gran livello internazionale".

La Serie A si sta rinforzando, molte squadre hanno fatto acquisti importanti, che campionato immagina? "La Serie A sta aumentando sempre più il proprio livello e il proprio spessore grazie ad un importante rinnovamento. Ci sono diverse squadre che si sono rinforzate ed hanno acquistato giocatori di qualità proprio per ridurre il gap con la Juventus e questo porterà sicuramente ad un campionato molto competitivo ed equilibrato".