Caos plusvalenze, ADL al New York Times: “Non sono preoccupato perchè sono un guerriero”

Alcuni trasferimenti, molti della Juve e anche quello del Napoli, di Osimhen dal Lille nell'estate del 2020, sono finiti sotto la lente d'ingrandimento degli organi inquirenti.
16.11.2021 17:46 di Francesco Carbone   vedi letture
Caos plusvalenze, ADL al New York Times: “Non sono preoccupato perchè sono un guerriero”
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Alcuni trasferimenti, molti della Juve e anche quello del Napoli, di Osimhen dal Lille nell'estate del 2020, sono finiti sotto la lente d'ingrandimento degli organi inquirenti e hanno indotto la Procura Federale ad aprire un fascicolo. Di questa vicenda ne ha parlato anche il New York Times che, nel caso del Napoli, scrive: “lo scambio in esame ha permesso al club di ridurre alcuni dei costi – almeno sulla carta – associati all’acquisto di Osimhen, uno degli arrivi più costosi nella storia del club.

Cedendo i quattro giocatori minori al Lille e inserendoli nell'affare Osimhen, il Napoli è stato in grado di mostrare i 20,1 milioni di euro come un guadagno di milioni sui suoi libri contabili, una pratica nota come plusvalenza, o plusvalenza, che nelle ultime stagioni è diventata comune nelle trattative di trasferimento”. 

Raggiunto al telefono, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha detto di non essere preoccupato dall'indagine: “Non sono preoccupato perchè sono un guerriero”.