CdM - Koulibaly lascia Napoli in anticipo: è a Parigi con la famiglia. Al Psg piace: la situazione

Calciomercato Napoli: le ultime sul difensore azzurro Kalidou Koulibaly che ha terminato la stagione in azzurro e piace al club parigino
23.05.2019 08:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
CdM - Koulibaly lascia Napoli in anticipo: è a Parigi con la famiglia. Al Psg piace: la situazione

Kalidou Koulibaly ha lasciato ieri la città insieme a sua moglie Charline e suo figlio Seni per partire verso Parigi. Volo privato verso la Francia e poi via verso l’Africa dove ci sarà la coppa continentale in Egitto con il suo Senegal. A riferirlo è l’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno che ricorda come la stagione del difensore azzurro sia già finita vista l’ammonizione che è valsa la squalifica per l’ultima partita di campionato di sabato a Bologna. 

INTERESSE DEL PSG - Il Corriere del Mezzogiorno svela che il Psg è interessato al calciatore. “A gennaio, quando il Paris Saint Germain si è fatto avanti per Allan muovendo intermediari di spessore internazionale come Zahavi, lo scenario di un’offerta che diventasse più ricca con il supporto di sponsorizzazioni legate alla Qatar Investment Authority ha previsto anche dei colloqui su Koulibaly”, si legge sul quotidiano. 

LA CLAUSOLA DAL 2020 - Il quotidiano ricorda ancora come De Laurentiis ha rifiutato per lui lo scorso agosto una proposta del Manchester United di 106 milioni di euro e ha inserito nel suo contratto una clausola rescissoria di 150 milioni valida a partire dall’estate del 2020.

ANCELOTTI NE CHIEDE LA PERMANENZA -  Stamattina è in programma a Castel Volturno un vertice di mercato tra il tecnico Carlo Ancelotti, il presidente Aurelio De Laurentiis, il ds Cristiano Giuntoli e l'amministratore delegato Andrea Chiavelli. Stando al Corriere de Mezzogiorno, l'allenatore chiederà innanzitutto la permanenza di Koulibaly, "il punto fermo del suo progetto tecnico, la garanzia necessaria per la costruzione di una squadra ancora più competitiva".