Cds - "Natan è il futuro" per lo scouting, ma Garcia è rimasto solo con due centrali

A Braga ha perso il pilastro più solido del settore, che da ieri è ufficialmente indisponibile per almeno due settimane, forse persino per venti giorni.
23.09.2023 09:20 di  Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Cds - "Natan è il futuro" per lo scouting, ma Garcia è rimasto solo con due centrali
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

A Braga sono arrivati i primi cinque minuti per prendere confidenza col Napoli, ma - scrive il Corriere dello Sport - Natan è il futuro:

"Almeno così spiegò Maurizio Micheli, il capo scouting, che preferì virare una decina di milioni di euro sul brasiliano del Bragantino (dopo le difficoltà incontrate con Kilman, Danso, Sutalo e Mavropanos): ma qui e adesso bisogna fare il Napoli presto e subito, però con quel pizzico di pazienza che Garcia ha invocato. Bologna è uno spartiacque che deve indirizzare questa fase delicata nella quale ci sono soprattutto una serie di partite in sequenza ad alto rischio acido lattico: ci sarebbe voluto Rrahmani per lanciare Natan, per ora virtualmente accomodato in panchina.

A Braga ha perso il pilastro più solido del settore, che da ieri è ufficialmente indisponibile per almeno due settimane, forse persino per venti giorni. Garcia si ritrova ad affrontare il tour de force con tre centrali: Natan studia il calcio italiano e anche la lingua, memorizza i movimenti, osserva l’atteggiamento della linea, si lascia guidare (ovviamente) da Garcia e anche da Juan Jesus".