Quagliarella divide la tifoseria, ecco le cifre e la posizione del giocatore

27.08.2010 07:15 di Redazione Tutto Napoli.net   Vedi letture
Fonte: dai nostri inviati a Boras (Svezia), Antonio Gaito e Salvio Passante
foto Pietro Mosca
foto Pietro Mosca

Quagliarella è ormai un giocatore della Juventus. L'attaccante di Castellammare, dopo la vittoriosa gara con l'Elfsborg a Boras, insieme a capitan Cannavaro ha voluto parlare con i tanti tifosi che chiedevano chiarezza confermando senza giri di parole che l'operazione era praticamente conclusa tra lo stupore generale.

"Le trattative si fanno in tre, se ci sono colpe in questa storia vanno divise tra le tre parti. Ci sono cose che vanno al di là del cuore" questo è quanto detto da Quagliarella agli Ultras presenti nella Curva Knalleland della Boras Arena che hanno contestato la società dal momento in cui nel riscaldamento si è notata l'assenza dell'attaccante della nazionale. Molti tifosi, però, hanno anche sottolineato la delusione per un giocatore che già da questo pomeriggio vestirà bianconero dopo le tante dichiarazioni d'amore (le ultime proprie ieri alla Gazzetta: "Ho sognato per una vita di indossare la maglia azzurra. Come potrei pensare di andar via") e quel bacio alla maglia azzurra che resterà soltanto un ricordo sbiadito.

Trattativa lampo quella tra Napoli e Juventus con un fax arrivato nella sede della Filmauro a Roma. L'agente del giocatore, Beppe Bozzo, ha portato avanti la trattativa con decisione senza pensarci troppo. La formula è quella del prestito oneroso a 4,5mln con il riscatto fissato a circa 12,5mln senza bonus che invece erano previsti nell'iniziale accordo di 10,5mln.