Quanto risparmierebbe il Napoli con lo stesso accordo della Juventus sul taglio stipendi

Cosa accadrebbe se anche in casa Napoli dovesse esser trovato lo stesso accordo? Quanto risparmierebbe il club azzurro con quest'intesa?
29.03.2020 09:14 di Pierpaolo Matrone Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Quanto risparmierebbe il Napoli con lo stesso accordo della Juventus sul taglio stipendi

In questi giorni il grande tema del mondo del calcio, oltre alla ripresa del campionato, è legato agli stipendi dei calciatori e all'eventuale decurtazione che potrebbe essere decretata per tutti, almeno in Serie A, in ragione dell'emergenza Coronavirus. E' di ieri la notizia che la Juventus ha già trovato e ufficializzato un accordo con i suoi per una riduzione degli ingaggi che permetterà al club bianconero di risparmiare circa 90 milioni di euro. I calciatori e Maurizio Sarri hanno deciso di tagliarsi quattro mensilità (ma due e mezzo dovrebbero essere spalmate nell'esercizio di bilancio 2020-21), da maggio a giugno 2020, riducendo di fatto di un terzo il monte ingaggi della Vecchia Signora.

IN CASA NAPOLI - Cosa accadrebbe se anche in casa Napoli dovesse esser trovato lo stesso accordo? Quanto risparmierebbe il club azzurro? Facendo i calcoli nella stessa maniera fatta per la Juve, il risparmio lordo (così è stato contato dai bianconeri) sarebbe pari a quasi 40 milioni, esattamente 39,46 milioni. Il monte ingaggi del club azzurro, tenendo conto anche degli ultimi arrivati nel mercato di gennaio, si attesta sui 57,7 milioni netti all'anno (meno di 115 lordi), ai quali va aggiunto il milione e mezzo dello stipendio annuale di Gattuso.

IL CALCOLO - Per questo, con una decurtazione di quattro mensilità, ossia del 33% di un anno, il monte ingaggi del Napoli calerebbe a 39,46 milioni netti, 78,93 milioni lordi. Koulibaly perderebbe 2 milioni di euro, Insigne e Lozano circa un milione e mezzo, Mertens e Manolas 1,3 milioni a testa e così via. Un gran risparmio, ma ovviamente siamo solo nel campo delle ipotesi: prima c'è da capire che tipo di intesa sarà trovata tra De Laurentiis e il suo organico.