Cavani svela: "Dopo la rimonta del Barça non dormivo, c'è voluto un medico..."

Edinson Cavani, attaccante del PSG, ha rilasciato un'intervista a ESPN nel corso della quale è tornato a parlare della rimonta subita
26.05.2019 20:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Cavani svela: "Dopo la rimonta del Barça non dormivo, c'è voluto un medico..."

Edinson Cavani, attaccante del PSG, ha rilasciato un'intervista a ESPN nel corso della quale è tornato a parlare della rimonta subita dai parigini a Barcellona nel 2016/17, quando la squadra francese fu rimontata sul 6-1 dopo il 4-0 dell'andata. "Mi ha segnato tantissimo, nessuno di noi si immaginava che sarebbe potuta succedere una cosa così", esordisce l'attaccante uruguayano ex Napoli e Palermo. Il quale poi prosegue: "Non dormivo, passavo la notte a leggere e arrivavo agli allenamenti distrutto. Ci è voluto un medico per calmarmi, e piano piano ho ripreso anche il ritmo del sonno".

LITIGIO CON NEYMAR - Ma non solo, perché il Matador - soprannome con cui è conosciuto - ha anche parlato delle situazioni tese con Neymar, con il quale ha attraversato momenti di spaccatura, specie nella passata stagione quando i due si contesero ferocemente un rigore: "La responsabilità di quella situazione penso debba ricadere tutta su Unai Emery. Il compito di dire chiaramente chi avrebbe dovuto tirare era suo. Fu lui stesso a decidere poi che, dopo tutto quello che era successo, avrebbe tirato Neymar".