Euro U21, la serata di Meret: beffa sul gol, una sola parata e ordinaria amministrazione

Non è stata una serata felice per Alex Meret: il portiere del Napoli non è riuscito ad evitare l'unica rete grazie alla quale la Polonia ha superato l'Italia
19.06.2019 23:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: da Bologna, Fabio Tarantino
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Euro U21, la serata di Meret: beffa sul gol, una sola parata e ordinaria amministrazione

Non è stata una serata felice quella vissuta da Alex Meret a Bologna. Il portiere del Napoli non è riuscito ad evitare l'unica rete grazie alla quale la Polonia ha superato l'Italia nella seconda giornata della fase a gironi degli Europei Under 21. Bielik lo ha beffato allo scadere del primo tempo con un tiro tutt'altro che irresistibile, un mancino al volo che Meret, forse, ha visto partire all'ultimo. Il portiere ha cercato di evitare il gol, ha anche deviato la palla che si è stampata sul palo e poi in rete. Meret è rimasto sorpreso dalla conclusione e lo dimostra l'istintivo tentativo di parata: le gambe restano piantate a terra, non c'è la classica spinta. Un episodio decisivo legato anche all'errore di Barella che, con un intervento gratuito, ha regalato la punizione alla Polonia da cui è nato il gol della vittoria. Per il resto, Meret ha vissuto una serata di ordinaria amministrazione: qualche rilancio, uscite sicure e, al 65', si è disteso alla sua destra per neutralizzare un tiro di Kownacki. L'Italia è tornata negli spogliatoi consolando l'amarezza per un ko che, comunque, non sconvolge i piani: la qualificazione alle semifinali si potrà ottenere sabato contro il Belgio.