Genoa, Portanova agli arresti domiciliari: l’ex Juve indagato per stupro

Manolo Portanova, calciatore del Genoa, è agli arresti domiciliari con l’accusa di aver stuprato insieme ad altri tre giovani una ragazza di 22 anni al termine di una festa privata a Siena.
10.06.2021 23:08 di Francesco Carbone   Vedi letture
Genoa, Portanova agli arresti domiciliari: l’ex Juve indagato per stupro
TuttoNapoli.net
© foto di Paolo Baratto/Grigionline.com

Manolo Portanova, calciatore del Genoa, è agli arresti domiciliari con l’accusa di aver stuprato insieme ad altri tre giovani una ragazza di 22 anni al termine di una festa privata a Siena. Lo riportano Rai News e il Corriere della Sera. Tra gli indagati, ma a piede libero, anche un parente del calciatore. Indagato anche un cugino del calciatore e un amico, entrambi ai domiciliari: Portanova sarebbe stato arrestato mentre era in vacanza nel messinese, lunedì si presenterà davanti al GiP per l’interrogatorio di garanzia. Sentiti gli altri due indagati ai domiciliari, solo uno dei quali ha risposto, sostenendo che il rapporto fosse consenziente, mentre l’altro indagato ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Il PM si è opposto alle richieste di revocare i domiciliari o della concessione di poter tornare al lavoro, ribadendo il pericolo che possano infangare le prove. Gli investigatori stanno ascoltando come persone indagati sui fatti tutti i partecipanti alla festa.