Jacobelli: "Ricordate addii Higuain e Sarri? Nulla rispetto alla rivoluzione di adesso"

Nel suo editoriale per il Corriere dello Sport, il giornalista Xavier Jacobelli scrive
03.08.2022 09:40 di Redazione Tutto Napoli.net Twitter:    vedi letture
Jacobelli: "Ricordate addii Higuain e Sarri? Nulla rispetto alla rivoluzione di adesso"
TuttoNapoli.net

Nel suo editoriale per il Corriere dello Sport, il giornalista Xavier Jacobelli scrive: "Avete presente la cessione di Higuain alla Juve (2016) e l’addio a Sarri (2018)? Due eventi che hanno segnato la storia recente del Napoli. Eppure, absit iniuria verbis, sia detto senza voler offendere nessuno, non c’è paragone con la rivoluzione d’estate che Aurelio De Laurentiis sta indefessamente firmando nell’Anno Domini 2022, incipiente la diciannovesima stagione consecutiva della sua gestione, la tredicesima di fila in Europa. Ricapitolando: via Insigne, via Ghoulam via Ospina, via Mertens, via Koulibaly, via Malcuit, sempre più via Meret; dentro Khvaratskhelia; Olivera; Ostigard; Kim Min-jae; di ritorno Gaetano e Zerbin; sempre più vicini Kepa e Raspadori. Alzi la mano chi avrebbe mai immaginato una simile palingenesi partenopea".