2018, NOVEMBRE AZZURRO - Dalla cavalcata in Champions alla rinascita di Mertens

L'anno azzurro raccontato da TuttoNapoli!
01.01.2019 19:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
2018, NOVEMBRE AZZURRO - Dalla cavalcata in Champions alla rinascita di Mertens

La Juventus continua come un treno il suo cammino in campionato, meno brillanti invece le prestazioni di squadre come Inter e Roma, etichettate come vere anti-Juve della stagione a dispetto di un Napoli che avrebbe dovuto stanziare dietro le compagini capitanate da Spalletti ed Di Francesco. Il Napoli, invece, nel mese di novembre consolida ancora la sua posizione di leader della resistenza dietro i bianconeri. Le vittoria contro Empoli e Genoa danno uno slancio considerevole ai partenopei, che sono in pole per la seconda posizione. Solo il pareggio contro il Chievo frena gli azzurri, facendo riemergere diversi fantasmi legati alla difficoltà nell’affrontare le cosiddette piccole.

Il Napoli, però, c’è in campionato cosi come in Champions. La gara di ritorno contro il Psg al San Paolo non termina nel migliore dei modi, ma porta in casa azzurra un punto che permette ancora agli azzurri di sperare nella qualificazione. Il successo, poi, contro la Stella Rossa di Belgrado al San Paolo consolida la compagine azzurra al primo posto del girone, risultato insperabile all’inizio della fase a gironi. Mese di dicembre, dunque, che sarà cruciale per il Napoli in ambito Champions.

Il mese di novembre vede anche la rinascita di Dries Mertens, protagonista contro Stella Rossa (doppietta) ed Empoli (tripletta), il tutto in concomitanza con la piccola flessione di un Insigne prolifico in avvio di stagione ma meno brillante in questa fase (a segno soltanto con il Psg al San Paolo). Ed intanto ad essere messo nuovamente sotto torchio è ancora Arek Milik, reo secondo una fetta dei tifosi azzurri di non essere all’altezza di una piazza come Napoli. Il mese di dicembre, va detto, sarà quello della sua rivincita.