Mazzarri batte il record di punti di Boskov!

Nella 34esima giornata del campionato di Serie A, il Napoli torna dal San Nicola di Bari coi tre punti, cosa che non accadeva in trasferta dal 24 gennaio 2010 (Livorno-Napoli 0-2).

19.04.2010 00:33 di Vincenzo Perrella  articolo letto 11873 volte
Mazzarri batte il record di punti di Boskov!

A quattro giornate dal termine, il Napoli giunge a quota 52 punti in classifica generale. Già questo dato aggiunge un’altra pagine importante nella storia azzurra, visto che da quando ci sono i 3 punti in palio per le vittorie, in Serie A la formazione azzurra non aveva mai totalizzato tale cifra di punti: è stato dunque battuto il precedente record di 51 punti in una stagione, detenuto da Vujadin Boskov dalla stagione 1994-95. Mazzarri ha abbattuto un altro tabù storico. E il campionato non è ancora finito.

Le vittorie nell’attuale torneo sono ora 13, così come 13 sono i pareggi e 8 le sconfitte, con 46 reti segnate e 41 subite. Nelle 15 giornate di questo girone di ritorno gli azzurri hanno conquistato 19 punti (frutto di 4 vittorie e 7 pareggi e 4 sconfitte). Le vittorie in trasferta in questo girone di ritorno sono diventate 2, mentre in totale in questo campionato sono 5.

Per quanto riguarda la lotta per la Champions o per l’Europa League, c’è da dire che il Napoli ha scavalcato in classifica di nuovo la Juventus (battuta dall’Inter), guadagnando anche 2 punti sul Palermo (fermato sul pari a Cagliari), mentre i punti di distacco dal quarto posto della Samp (vincente contro il Milan) restano 5. Ricordiamo che il Napoli non può arrivare a fine campionato a pari punti col Palermo, con la Fiorentina, col Genoa e col Parma, avendo gli scontri diretti a sfavore, cosa che invece può succedere eventualmente con la Juventus (battuta in casa e fuori dagli azzurri). Al Napoli basterebbe comunque il settimo posto finale per accedere in Europa League, visto che con molta probabilità la finale di Coppa Italia sarà Roma-Inter. Ed anche la corsa alla Champions è ancora possibile, visto che mancano ancora 4 giornate al termine e c’è lo scontro diretto con la Samp all’ultima giornata (a Marassi). Tutto può ancora succedere, questo deve essere il motto.