Il Napoli sa già stare senza Koulibaly: numeri preoccupanti con lui in campo

Sarà un caso, molto dipende dal valore degli avversari, è difficile trarre giudizi definitivi, eppure certe statistiche contano
19.02.2020 20:57 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Il Napoli sa già stare senza Koulibaly: numeri preoccupanti con lui in campo

Kalidou Koulibaly non è più indispensabile. Lo dicono i numeri: con lui in campo, la media punti è di 1.38 a partita. Senza, strano ma vero, è decisamente superiore: 2.08. Sarà un caso, molto dipende dal valore degli avversari, è difficile trarre giudizi definitivi, eppure certe statistiche contano, lasciano indizi, sono principi di conclusioni da completare. Perché, non è un mistero, il rendimento attuale di Koulibaly - che salterà anche l'andata col Barcellona - è tra i peggiori degli ultimi anni. Tanti errori, diverse disattenzioni, limiti emersi per l'assenza di Albiol - che era un riferimento - e le difficoltà tattiche di una squadra che con Ancelotti aveva perso compattezza e solo ora sta ritrovando equilibrio. Dall'autogol con la Juve alle difficoltà per fermare Lapadula, passando per l'errore su Kulusevski costato l'infortunio: tanti gli episodi negativi che hanno coinvolto uno dei migliori difensori al mondo, etichetta coerente con un valore tecnico oggi espresso solo in parte. 

CON KOULIBALY - Il difensore ha giocato appena 21 partite, di cui 6 in Champions, dove si è sempre esaltato assieme ai compagni: 3 pareggi e 3 sconfitte. In campionato il rendimento è completamente differente: in 15 gare, il Napoli ha rimediato appena 4 vittorie, 5 pareggi e 6 sconfitte, per una media punti di 1.13 a partita con 24 gol subiti, ovvero 1.6 a partita. Tanti, troppi per una squadra che era da vertice - fino a pochi mesi fa - con un top-player in difesa, l'uomo per cui De Laurentiis aveva rifiutato offerte superiori ai 100 milioni pur di blindarlo. Probabilmente un errore di cui s'è pentito. Ma non poteva prevedere un calo simile.

SENZA KOULIBALY - Il Napoli, nella stagione dell'ammutinamento e del caos, ha avuto tante difficoltà anche senza il suo difensore, eppure nei numeri ha sofferto meno, ottenendo maggiori risultati: in 12 gare, gli azzurri hanno ottenuto 8 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte, subendo 11 gol (0.91 a partita) e con una media punti di 2.08. Nel conteggio sono comprese anche le tre sfide di Coppa Italia che, ovviamente, non hanno prodotto punti ma qualificazioni. Per il Napoli tre su tre (Perugia, Lazio, Inter) senza subire gol nonostante l'assenza di Koulibaly. Dato che il futuro, salvo sorprese, sarà senza il senegalese (De Laurentiis, ad ottobre, annunciò che prima o poi lo avrebbe potuto cedere), il Napoli ha già imparato a farne a meno.