Napoli-Genk, preview e probabili formazioni: Milik e Allan scalpitano, ancora a rischio Insigne

09.12.2019 10:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Napoli-Genk, preview e probabili formazioni: Milik e Allan scalpitano, ancora a rischio Insigne

(di Antonio Gaito). Al San Paolo arriva il Genk e forse mai nell’era ADL una partita è passata così in secondo piano. Eppure il Napoli si gioca gli ottavi di finale per la terza volta nella propria storia, con chance anche di primo posto, ma l’interesse generale è chiaramente altrove. La vigilia è trascorsa tra i rumors su un arrivo imminente di Gattuso, dopo un incontro con ADL, una conferenza stampa di Ancelotti incentrata quasi esclusivamente sul possibile addio e sulle eventuali modalità. La gara racchiude diversi paradossi, a partire dal fatto che al Napoli basta un punto per passare e chiudere un ottimo girone di Champions - anzi, potrebbe passare persino perdendo senza l’impresa del Salisburgo col Liverpool, mentre ad Ancelotti forse anche una vittoria potrebbe non bastare. Il tecnico è parso ancora crederci, sperare in una vittoria convincente ed in una scossa per avere un’altra chance, prolungare la permanenza almeno fino alla gara col Parma.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Ancelotti recupera finalmente Allan e Milik, che si gioca un posto in attacco con Mertens, in campo fino alla fine ad Udine, più che con Lozano. L'altro dubbio riguarda il centrocampo con Zielinski che potrebbe prendere il posto di Insigne (ma attenzione anche all'ipotesi seconda punta) qualora Ancelotti volesse una mediana più robusta. In difesa confermati Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas e Mario Rui, anche perché non ci sono grosse alternative con Ghoulam e Maksimovic out.

LE ULTIME SUL GENK - Il tecnico della squadra belga si ritrova a rinunciare al terzino Cuesta, indisponibile come confermato dallo stesso tecnico in conferenza stampa. Il Genk, dunque, dovrebbe schierarsi in campo con un 4-4-2 che vedrà il terzino danese Maehle proprio al posto di Cuesta. Sander Berge, sul quale c'è l'occhio vigile del Napoli in chiave mercato, partità dal primo minuto a centrocampo. In avanti, invece, attacco a due con la punta tanzaniana Samatta che sarà coadiuvato dal giapponese Ito. 

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui; Callejon, Fabian, Allan, Zielinski; Lozano, Milik. All. Ancelotti
Ballottaggi: Milik-Mertens 55%-45%, Zielinski/Insigne 55%-45% Lozano/Insigne 60%-40%

GENK (4-4-2): Coucke; Maehle, Dewaest, Lucumi, De Norre; Maelhe, Heynen, Berge, Hrosovsky; Samatta, Ito. All. Wolf 

ARBITRO: Cüneyt Çakir (Turchia)

Diretta Tv su Sky Sport e diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia. Diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net