La Russa: "Se si va al cinema si può andare anche allo stadio con una capienza ridotta"

Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live in merito alla ripresa del calcio italiano
02.06.2020 15:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
La Russa: "Se si va al cinema si può andare anche allo stadio con una capienza ridotta"

Ignazio La Russa, vicepresidente del Senato, è intervenuto ai microfoni di Marte Sport Live in merito alla ripresa del calcio italiano: "L' Inter non ha gradito che si giocasse la Coppa Italia: si esaurirà in appena tre giorni un trofeo così importante. Forse è un modo per accontentare la Rai e le velleità del ministro Spadafora che voleva le partite in chiaro. Probabilmente non c’è un’esigenza sportiva vera e propria. Adesso bisogna giocarsela, mi auguro che Napoli-Inter sia una bellissima partita. Purtroppo non potrò essere allo stadio, altrimenti sarei venuto".

QUESTIONE PORTE CHIUSE - "Poi bisognerà riflettere sulla riapertura parziale degli stadi con una capienza del 15%-20%. Se si va al cinema al chiuso, si può andare allo stadio che tra l’altro è all’aperto. I nemici del calcio erano quelli che ritengono che questo sport sia marginale, invece è fondamentale sia dal punto di vista economico che dal punto di vista della partecipazione".

MERCATO - "Cavani può andare bene al posto di Sanchez oppure al posto di Esposito, non credo si possa vendere Lautaro e sostituirlo con un giocatore di 33 anni. Se Lautaro dovesse andare al Barcellona, servirebbe un’altra punta di primissimo livello che faccia coppia con Lukaku e lo stesso Cavani. Avevamo già digerito l’addio di Icardi, è stata un’occasione mancata".