Lombardia senza tregua, l'accusa del Gimbe: "Hanno falsato indice Rt! Dati sottostimati!"

Nelle ultime ore è arrivata una denuncia da parte del Gimbe, nella persona del suo presidente Nino Cartabellotta, circa la Lombardia.
28.05.2020 16:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Lombardia senza tregua, l'accusa del Gimbe: "Hanno falsato indice Rt! Dati sottostimati!"

Nelle ultime ore è arrivata una denuncia da parte del Gimbe, nella persona del suo presidente Nino Cartabellotta, circa la Lombardia. "I dati ufficiali sulla diffusione del virus in Lombardia, fondamentali per valutare la riapertura dei confini, sono verosimilmente sottostimati", ha detto ai microfoni del Corriere della Sera, accusando di fatto la Lombardia di non essere pronta alla ripartura della regione a partire dal 3 giugno per quattro motivi.

ECCO I MOTIVI - Il Gimbe afferma che la percentuale di positivi al giorno è più alta di quella che viene comunicata. Inoltre, il numero dei positivi sarebbe sottostimato perché manca ancora un tamponamento massiccio. "Nelle tre Regioni ad elevata incidenza di nuovi casi, la propensione all’esecuzione di tamponi rimane poco al di sopra della media nazionale sia in Piemonte (1.675) che in Lombardia (1.608), mentre in Liguria (1.319) si attesta poco al di sotto", ribadisce il Gimbe.