Calzona, vice di Sarri in conferenza: "Risposte importanti da chi gioca meno, peccato per i gol presi. Chalobah ci darà una mano. Le avversarie ai sedicesimi..."

10.12.2015 21:25 di Marco Frattino Twitter:    vedi letture
Fonte: dal San Paolo, Marco Frattino
Calzona, vice di Sarri in conferenza: "Risposte importanti da chi gioca meno, peccato per i gol presi. Chalobah ci darà una mano. Le avversarie ai sedicesimi..."

21.41 - Conclusa la conferenza di Calzona.

21.40 - Strinic ed El Kaddouri possono ambire a un minutaggio più alto? "Il marocchino sta giocando abbastanza, sicuramente è un modulo che lo penalizza un attimino. Ma è un ragazzo disponibile, sta facendo di tutto per entrare negli schemi del mister. Ci darà una mano in tutte le competizioni. Penso lo stesso di Strinic, anche se ha avuto meno possibilità di giocare. Tuttavia si allena al massimo, non ha mai creato problemi. Anche lui sarà un'arma importante visto che abbiamo tre competizioni da affrontare".

21.39 - Avete già parlato delle avversarie ai sedicesimi? "Non ci abbiamo ancora pensato, se vogliamo andare avanti bisogna incontrare le squadre più forti. Non ci siamo creati il problema di chi scegliere o di chi ci può capitare".

21.38 - Gabbiadini può recuperare per domenica? "Non è ancora tornato in gruppo, non so ancora dire se sarà disponibile o no".

21.37 - Che impressione vi ha fatto la Roma? Come vi state preparando? "Inziieremo a lavorare domani in vista dei giallorossi. Eravamo concentrati su questa gara, la Roma sarà il nostro pensiero principale da domattina. Abbiamo visto Roma-Bate a cena, da sportivi e non da tecnici".

21.35 - Il turnover proseguirà anche nei sedicesimi? "Ora abbiamo una gara importante con la Roma, verrà tenuto conto della condizione dei ragazzi, delle squalifiche e di altre situazioni. Oggi, siceramente, non si può rispondere a questa domanda".

21.34 - Il bilancio dello staff in Europa? "E' stata una sorpresa chiudere il girone con tutte vittorie. Siamo soddisfatti, è merito anche della squadra. I ragazzi hanno mostrato grande disponibiità".

21.33 - Il record di gol siglati nel girone di Europa League? "Siamo contentissimi, sapevamo di avere un ottimo attacco. Non pensavamo che ci fosse tutta questa differenza tra gol fatti e subiti, ma siamo felici di tutto questo".

21.32 - I due gol subiti dal Legia? "Noi ci orientiamo verso la palla, non abbiamo marcature a uomo. Avevamo qualche posizione errata, da domattina correggeremo anche questo sperando che in futuro non accadano di nuovo situazioni del genere".

21.30 - Qualcuno in campo stasera verrà preso in considerazione per la Roma? "Tutti sono a disposizione, abbiamo avuto risposte importanti da chi ha meno minutaggio. E' stata una gara positiva anche per quanto riguarda i singoli".

21.29 - Una valutazione sulla gara di Chalobah e quali sono le sue peculiarità? "E' un ragazzo che sta imparando la lingua, era indietro sotto l'aspetto tattico. Inizialmente s'era allenato poco con noi per via delle Nazionali, deve essere più attento nei movimenti offensivi e migliorare in quelli difensivi. Deve avere tempo per crescere, ci darà una mano".

21.28 - Da un lato c'è l'ottima risposta dopo Bologna, si sente di dire qualcosa per quanto accaduto tra i tifosi di Napoli e Legia? "Non conosco totalmente i fatti, preferirei non esprimermi. La squadra non ha pensato alla Roma, sa che deve guardare a una gara alla volta. Stasera c'è mancato un pizzico d'intensità in fase difensiva nella prima frazione, peccato per i due gol incassati. Ma va bene così".

21.27 - Domanda per il mister: che risposte ha avuto da stasera? "Mertens ha giocato bene, è un'arma importante per ora e per le prossime gare. Sia in campionato che per le coppe".

21.26 - Nicola Lombardo, dirigente azzurro, ha dichiarato in apertura: "Sarri sta bene, era una scelta programmata. La Uefa ne era a conoscenza da una settimana".

21.25 - Amici di Tuttonapoli.net, buonasera! Benvenuti alla conferenza post-gara di Francesco Calzona, vice allenatore del Napoli che a breve parlerà dalla sala stampa del San Paolo in merito alla prestazione della sua squadra contro il Legia Varsavia. Calzona prende il posto di Maurizio Sarri.