INTERTOTO E FALSI MITI - Ecco perchè partecipare alla "nuova" competizione, date e cenni storici

La squadra italiana che proverà la qualificazione all'Uefa entrerà dal terzo turno (la gara d'andata si giocherebbe il 19/20 luglio e il ritorno 26/27 luglio) e aspetterà la vincente tra la rappresentante Serba e Greca.
23.04.2008 14:00 di Antonio Gaito   Vedi letture
INTERTOTO E FALSI MITI - Ecco perchè partecipare alla "nuova" competizione, date e cenni storici

L'Intertoto non è più quello di una volta, ma si continua a sentire frasi fatte come "condiziona la preparazione", "troppo duro", "non ne vale la pena", ma molto spesso si parla semplicemente per partito preso o per sentito dire. Proviamo a spiegarvi tutto anche se l'esempio della Sampdoria che sta disputando un grande campionato potrebbe bastare.

 

Ieri si è svolto a Nyon il sorteggio per la prossima edizione della competizione Intertoto. La squadra italiana che proverà la qualificazione all'Uefa entrerà dal terzo turno e la gara d'andata si giocherebbe il 19/20 luglio e il ritorno 26/27 luglio (con il campionato che termina prima si avrebbe comunque oltre un mese di vacanza per i giocatori) e aspetterà la vincente della gara E (ovvero la vincente tra la rappresentante Serba e Greca). Le squadre serbe e greche del terzo turno dell'ultima edizione, giusto per rendersi conto del livello delle squadre che si potranno incontrare (al di sotto del livello delle amichevoli estive che si disputano) sono state quelle del Kula per la Serbia e dell'Ofi per la Grecia. Vinta questa gara si avrebbe accesso al secondo turno preliminare di Coppa Uefa. La formula della Coppa Intertoto è cambiata per la stagione 2006/07, con tre turni invece dei precedenti cinque. Nell'ultima edizione la Sampdoria ha avuto accesso all'Uefa battendo i bulgari del Cherno More e i croati dell'Hajduk Spalato.

 

Nata nel 1995 come torneo di qualificazione alla Coppa UEFA, l'Intertoto scomparirà a partire dalla stagione 2009/10 in virtù del cambio di formula che coinvolgerà tutte le competizioni UEFA per club. L'edizione conclusiva del torneo estivo si svolgerà dal 21/22 giugno al 26/27 luglio. Nella stagione 1995/96 l'FC Girondins de Bordeaux, vincitrice della competizione, proseguì il suo cammino fino alla finale di Coppa UEFA, mentre la squadra trionfatrice di questa stagione, l'Hamburger SV, si è fermata agli ottavi di finale. La competizione ha acquisito importanza col passare degli anni, e nel 1999 la Juventus FC, ex vincitrice della Champions League, ha aggiunto il suo nome a quello dei campioni dell'Intertoto. La competizione ha sofferto a causa della percezione che un inizio anticipato potesse avere un effetto negativo sulla preparazione atletica ma ciò si è rivelato completamente falso. Tanti gli esempi di squadre che si sono cimentate con le emozioni europee senza perdere di vista il campionato: senza andare molto lontano negli anni, nel 2004 il Lille e lo Schalke 04 hanno vinto la competizione Intertoto e conquistato un secondo posto storico nei rispettivi campionati conquistando la qualificazione alla Champions League. Nel 2003 e nel 2004 l'Intertoto è stato conquistato anche dal Villareal che poi ha conquistato il terzo posto nella Liga, risultato mai raggiunto dal club.