James, la stella per far esplodere il San Paolo: Ancelotti in pressing

In questo momento il Napoli ha bisogno di una stella. Per fare luce, per scaldare i cuori, per infiammare fantasia e passione.
02.06.2019 09:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Arturo Minervini
James, la stella per far esplodere il San Paolo: Ancelotti in pressing

Una stella. In questo momento il Napoli ha bisogno di una stella. Per fare luce, per scaldare i cuori, per infiammare fantasia e passione. È un atto necessario, tentativo che potrebbe anche andare a segno considerate le congiunzioni astrali che si stanno incardinando sul cielo azzurro in questa sessione di mercato. Suggestioni che portano ancora una volta, come nell’estate del 2013 (quella del mercato di Benitez e dell’arrivo dei tre merengues), in casa del Real Madrid.

Nastro riavvolto. Giugno 2014, Mondiale in Brasile. La partita è Colombia-Uruguay. Pallone vagante, poi il colpo di genio: James David Rodríguez Rubio stoppa il pallone col petto e poi con mancino scarica il pallone sotto la traversa da oltre venti metri. Rete che gli varrà il premio Puskas per il gol più bello dell’anno e l’assalto del Real Madrid che andrò a prelevarlo di corsa dal Monaco per una cifra vicina agli 80 milioni di euro. Una prima stagione in maglia blancos con numeri importanti: 17 reti e 18 assist a conferma di un talento tutto da ammirare. 

Il cambiamento. A Madrid le cose poi cambiano gradualmente, toccando il punto più basso quando Zidane decide addirittura di spedirlo in tribuna nella finale di Cardiff contro la Juventus. “È stato difficile e triste lasciare i “blancos”, il Real è sempre stato il mio sogno, ma il calcio è questo, un giorno sei nel posto dove vuoi essere, in un altro no. Ogni allenatore ha i suoi giocatori preferiti ed è giusto rispettarlo. L’unica cosa è che non potevo accettare le critiche di chi sosteneva che mi allenavo male, falsità di chi mi voleva danneggiare, io lavoravo il doppio e per questo ho la coscienza tranquilla”.

In cerca di riscatto. Non sarà operazione semplice. Per la concorrenza, per le richieste altissime del Real Madrid, ma Napoli parta da una piccola certezza: l’accordo praticamente raggiunto col colombiano che avrebbe voglia di ripartire dall’azzurro per ritrovare la fiducia e tornare ad essere il giocatore devastante che è.