SSC Napoli, Formisano: "Cerimonia per Hamsik un'ora prima del Genk. Calendario dal 12, nato il Monopoly azzurro"

L'head of operation del calcio Napoli, Alessandro Formisano, ha parlato di diverse iniziative e fatto il punto sull'anno che sta per chiudersi. 
06.12.2019 14:31 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Marco Conterio
SSC Napoli, Formisano: "Cerimonia per Hamsik un'ora prima del Genk. Calendario dal 12, nato il Monopoly azzurro"

Nel corso di Kiss Kiss Napoli è intervenuto l'head of operation del calcio Napoli, Alessandro Formisano, ha parlato di diverse iniziative e fatto il punto sull'anno che sta per chiudersi: "Non poteva mancare una versione speciale targata Napoli del Monopoly, il gioco più venduto di tutti i tempi.  E’ una versione nuova tutta pensata in funzione del calcio. Una edizione speciale in cui caselle sono interamente dedicate alla scalata del nostro Club dalla Serie C fino ai successi dell'Era De Laurentiis, citando sia i successi recenti che i fasti del passato. Ai tifosi abbiamo negli anni dato sempre cose uniche, come il Super Santos azzurro versione Napoli che continua ad essere prodotto".

Calendario 2020 - "In edicola il 12 dicembre, tra pochissimi giorni. L'appuntamento sarà l'11 per la presentazione. Sarà la 13esima edizione e la costante è l'eccellenza realizzativa come grafica, idee ed anche numeri al di là del risultato sportivo".

Napoli-Genk - "Marek ci ha confermato la data anticipata nelle scorse settimane. Nei limiti del regolamento Uefa ci sarà un cerimoniale, un'ora prima della gara. Sarà un tributo alla carriera azzurra di Marek, con una sorpresa, premiato da una persona molto amata dai napoletani. Invito ai tifosi di arrivare alle 17.45 per godersi questo momento con giochi di luce che faranno piacere ai tifosi. Reja? Lui è di casa a Napoli, le porte sono sempre aperte per lui, non mi fate svelare nulla. Se volete fare uno scoop, il giorno 11 alla presentazione del calendario parleremo anche di un'altra iniziativa per estendere il rapporto con le scuole calcio, dopo le scuole, per avere ancora più bambini allo stadio".

Crescita del 2019 - "Il marchio è cresciuto, s'è consolidato, soprattutto da parte di chi ci avvicina a noi, come sponsor o altro. Il nostro impegno è noto a tutti, come l'ultimo col Monopoli per fare cose uniche e fuori dal comune rispetto al nostro mercato. C'è ancora tanto da fare, mi occupo anche di altro, e sappiamo cosa è accaduto per lo stadio, qualcosa di molto bello e devo complimentarmi con i tifosi perchè, come credevamo, non c'è un solo sediolino rovinato. Lo stadio è stato salutato con grande affetto. Negozio Amazon? Ora si utilizza anche quando hai il negozio sotto casa, mentre sei a casa e il giorno dopo ce l'hai a casa. Il nostro marchio ha una profondità di gamma che non ha altri, come personalizzazioni e limited edition perché abbiamo cose anche differenti rispetto ad Amazon".