ESCLUSIVA - Il Napoli non molla i talenti del Chievo: occhi su Kiyine e la stellina Vignato, summit a fine stagione

I rapporti tra il Napoli e il Chievo sono piuttosto buoni
04.05.2019 08:15 di Pierpaolo Matrone Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
ESCLUSIVA - Il Napoli non molla i talenti del Chievo: occhi su Kiyine e la stellina Vignato, summit a fine stagione

(di Pierpaolo Matrone) - I rapporti tra il Napoli e il Chievo sono piuttosto buoni e, malgrado il club clivense abbia vissuto una stagione tribolata culminata con la retrocessione già aritmetica, non è affatto da escludere che la prossima estate Aurelio De Laurentiis e i suoi uomini possano prelevare qualche prospetto interessante dal sodalizio gialloblù, che s'è sempre contraddistinto per il lancio dei giovani e una Primavera coi fiocchi. Stando a quanto raccolto da Tuttonapoli.net, per fine stagione è previsto un incontro tra le due società e sul tavolo ci saranno soprattutto i nomi di due giovani che si sono messi in mostra quest'anno.

KIYINE - Il primo calciatore nel mirino è Sofian Kiyine, classe '97, membro stabile dell'Under 21 marocchina. Dopo un inizio in chiaroscuro, il 21enne ha trovato spazio a metà stagione e ha attirato a sé gli occhi del Napoli, che già nel corso della finestra di mercato di gennaio ne ha parlato con il Chievo. Si vociferava di un accordo vicino, poi c'è stato un rallentamento dovuto ad altre priorità che s'è dato il club azzurro. Ma è soltanto un discorso rimandato: Cristiano Giuntoli continua a tenerlo d'occhio, ha già un appuntamento con il suo entourage, oltre a quello col Chievo, per cui da giugno in avanti è un'altra pista da tenere in considerazione.

VIGNATO - Nell'incontro di fine stagione con il Chievo si parlerà senza dubbio anche di Emanuel Vignato, il talento più cristallino della cantera gialloblù. Classe 2000, il centrocampista sta impressionando in questo finale di stagione, in cui ha trovato anche il suo primo gol in Serie A. Anche in questo caso il Napoli proverà ad imbastire una trattativa, ma sarà più complicato avere la meglio, perché la concorrenza è tanta: Inter e Juventus, oltre agli azzurri, hanno mostrato interesse e volontà di operare con i clivensi. L'idea del Napoli, comunque, sarebbe quella di bloccarlo e parcheggiarlo magari in prestito per permettergli di proseguire il suo percorso di crescita senza ansie. Vedremo cosa accadrà, ma tutto passa dal summit in programma con il Chievo.