ADL: "Attenti, Samp insidiosa! Turnover Ancelotti? D'accordo, litigavo con Sarri proprio per questo. Sui nuovi..."

Aurelio De Laurentiis, dopo il sopralluogo allo stadio San Paolo, ha rilasciato ulteriori dichiarazioni:
14.09.2019 00:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
ADL: "Attenti, Samp insidiosa! Turnover Ancelotti? D'accordo, litigavo con Sarri proprio per questo. Sui nuovi..."

Aurelio De Laurentiis, dopo il sopralluogo allo stadio San Paolo per gli spogliatoi, ha rilasciato ulteriori dichiarazioni ai giornalisti presenti: "Mi piacciono i nuovi spogliatoi, ora bisogna ottimizzarli e metterli bene a punto. Fare le cose all'ultimo è una prerogativa di Napoli. Negli anni Trenta mio padre è andato via da Napoli e non ci è più tornato, se non casualmente. Aveva sempre il problema che quando incontrava i napoletani, non mantenevano mai temporalmente gli impegni. Nel cinema c'è disciplina, altrove non esiste. A Napoli non manca del tutto, ma ci sono tanti imprenditori di alto livello che hanno il braccino corto e non vedo al San Paolo da 15 anni. Il lavori rispondono a quello che avfevamo concordato".

Sulla Samp: "La partita di domani è insidiosa perché se non la si prende di petto, si può rischiare di avere brutte sorprese".

Sul turnover: "E' sempre stato un mio punto fermo, fin dai tempi di Sarri. Per questo io e lui non andavamo d'accordo. Evidentemente la sicurezza e l'esperienza internazione di Ancelotti gli permette di puntare sul turnover".

Sui nuovi acquisti: "Mi intrigano tutti, vecchi e nuovi. Lozano è fortissimo, come Di Lorenzo, Manolas ed Elmas. Siamo l'unica squadra che ha tre portiere con la 'palle', ma nessuno mai lo dice. Non è che abbiamo un portiere, la riserva e la sotto-riserva. Abbiamo tre prima scelte con delle capacità diverse, questo dà serenità anche a società e allenatore. Del portiere non si parla mai, ma è il calciatore più determinante".