Questura di Roma: "Percorsi di sicurezza per i tifosi azzurri, chi andrà in tribuna eviti di ostentare simboli di appartenenza in strada"

 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:   articolo letto 8997 volte
© foto di Federico Gaetano
Questura di Roma: "Percorsi di sicurezza per i tifosi azzurri, chi andrà in tribuna eviti di ostentare simboli di appartenenza in strada"

Piano sicurezza imponente per Roma-Napoli. La questura di Roma ha reso noto il perorso d'accesso per i tifosi azzurri: per i supporter del Napoli sono stati messi in sicurezza gli itinerari di accesso nell'area nord dello stadio Olimpico, ovvero via Salaria e via Flaminia, con aree di parcheggio individuate in via Macchia della Farnesina per le auto mentre i bus raggiungeranno direttamente l'area antistante il settore ospiti, che sarà aperto alla vendita per tutti i tifosi del Napoli, fatta eccezione per i residenti in Campania.

"La buona riuscita del piano di sicurezza - sottolinea la questura in una nota - è direttamente collegata alla collaborazione delle tifoserie, a cui è  richiesto di seguire l'indicazione delle forze dell'ordine e, quindi, di utilizzare gli itinerari indicati per giungere allo stadio". In particolare, i tifosi partenopei diretti in tribuna Tevere e Monte Mario "sono invitati alla prudenza nell'ostentare comportamenti di appartenenza alla tifoseria durante il transito nelle aree dove inevitabilmente ci saranno commistioni". Il questore della capitale, Giudo Marino, nel briefing mattutino, ha raccomandato a tutti i dirigenti e funzionari, la massima attenzione nelle operazioni di sicurezza, convinto che la partita di sabato, giocata in serale per la prima volta dopo anni, possa rappresentare "un tassello importante per restituire questa splendida occasione sportiva ad un contesto di partecipazione e sana competizione".