A caccia del craque: i due talenti che infiammano il cuore di Giuntoli

22.05.2020 07:45 di Arturo Minervini Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
A caccia del craque: i due talenti che infiammano il cuore di Giuntoli

(di Arturo Minervini) - Fenomeni cercasi. Come nella sua storia recente, il Napoli prova a giocare d’anticipo, andare a bloccare quei calciatori di cui si parla già tanto ma che non hanno ancora fatto il salto di qualità definitivo. I criteri sono gli stessi da anni: non più di 25 anni, club di appartenenza non tra quelli top, tracce di talento evidenti. I due nomi in questione, quelli che infiammano maggiormente il cuore di Cristiano Giuntoli, sono quelli di Jeremie Boga ed Everton del Gremio.

Per Boga, il problema maggiore è il diritto di recompra che il Chelsea ha con il Sassuolo per l’esterno classe ’97. Esterno d’attacco elettrizzante, spesso imprendibile nell’uno contro uno, Boga nell’ultima parte di campionato prima del blocco stava dando grande continuità alle sue prestazioni, ultimo tassello mancante del suo gioco. Su di lui ci sono tantissimi club, tra cui anche il Milan, ma il Napoli ci lavora da tempo e si giocherà le sue carte.

Dall’Italia al Brasile. Lì gioca Everton, un ragazzo del ’96 che non vede l’ora di sbarcare in Europa. Il Gremio proverà ad ottenere il massimo ed il Napoli, come sempre in questi casi, prova ad anticipare la concorrenza, come confermato dal padre dell brasiliano: "Il Napoli gli ha presentato un progetto, a breve l'offerta al Gremio”. 

Insomma, uno esclude l’altro, questo sì. Il Napoli corre su queste due strade, cercando di capire dove potrà tagliare prima il traguardo. La finalità è quella di regalare a Gattuso un giocatore capace di creare superiorità e dare estro e fantasia al reparto d’attacco. La missione di Giuntoli è chiaramente quella di regalarsi un possibile craque.