Giuntoli a Sky: "E' molto dura, Ancelotti cerca spazi con Mertens-Lozano. Manolas? Sente tanto dolore"

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, prima della sfida contro il Salisburgo è intervenuto ai microfoni di Sky Sport
23.10.2019 20:25 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Giuntoli a Sky: "E' molto dura, Ancelotti cerca spazi con Mertens-Lozano. Manolas? Sente tanto dolore"

Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, prima della sfida contro il Salisburgo è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Il Salisburgo è una squadra giovane, affamata, viene ad aggredire molto in alto. In casa loro è una squadra molto importante, ma anche fuori casa fa bene, ha quasi pareggiato con i campioni d'Europa del Liverpool. Questa sarà una partita molto difficile".

Manolas addirittura in tribuna. "Non ce l'ha fatta. L'abbiamo imbottito di antidolorifici, antinfiammatori, ma il costato gli faceva un gran male e Ancelotti ha optato per la tribuna perché nei 18 dobbiamo stare tutti bene perché il Salisburgo va a mille".

ADL aveva pre-annunciato Milik, invece Ancelotti ha scelto Lozano. "Credo che con Zielinski, Fabian, Allan e Callejon, un centrocampo contenitivo, Ancelotti spera che si aprano spazi per gli attaccanti e ne ha schierati due veloci".

Domanda provocatoria: quando arriva Ibrahimovic? "In questo momento pensiamo alla partita. A gennaio manca tanto. Fanno molto piacere certe considerazioni da un grande campione, ma noi dobbiamo pensare ad oggi. Io non l'ho mai incontrato. So che si sente con Ancelotti, hanno un gran rapport, ma Carlo sente tanti grandi campioni perché ha fatto tanto per il calcio. In questo momento parlare di Ibrahimovic mi sembra brutto per i nostri calciatori stasera, che sono molto bravi e sono in abbondanza".