Il segreto di Spalletti: gioca con quattro titolari in più

C'è un segreto che caratterizza questa squadra: il Napoli gioca in quindici contro undici, ci sono molti più titolari a disposizione di Spalletti
22.10.2021 17:40 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Il segreto di Spalletti: gioca con quattro titolari in più
TuttoNapoli.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

C'è un segreto che caratterizza questa squadra: il Napoli gioca in quindici contro undici, ci sono molti più titolari a disposizione di Spalletti. La capacità di coinvolgimento dell'allenatore ha permesso alla rosa di diventare molto più ampia. I calciatori si sentono importanti e responsabilizzati a differenza di quello che succede a Roma con Mourinho che ha scaricato le colpe della sconfitta col Bodo sulle seconde linee, le riserve, ritenute non all'altezza dei titolari. Con Spalletti questo non succede e non dipende solo dalle qualità dei singoli dato che molti giallorossi considerati 'riserve' avevano raggiunto la semifinale di Europa League con Fonseca appena un anno fa.

La classifica dei più presenti
Il Napoli vanta undici titolari ma ci sono, statistiche alla mano, quattro giocatori con un elevato minutaggio. Della rosa, gli unici a giocarle tutte sono stati Koulibaly e Di Lorenzo, per loro 990 minuti in campo. Alle loro spalle Fabian (898') e Insigne (801') e via via tutti gli altri: Mario Rui, Anguissa, Osimhen, Ospina, Politano, Elmas, Rrhamani.

I quattro dopo gli undici titolari
Gli altri quattro dopo gli undici titolari - in base ai dati - sono Manolas, Lozano, Zielinski (445') e Meret, quest'ultimo ha raccolto quattro presenze con 360' in campo ma ha pagato l'infortunio al pari del centrocampista polacco che altrimenti avrebbe giocato molto di più. In fondo alla classifica Zanoli con 4' e poi Mertens (97') e Demme (112') ma solo perché questi ultimi due sono stati fermi diverso tempo. L'utilizzo totale della rosa è uno dei principali meriti di Spalletti.