RILEGGI LIVE - Napoli-Genoa 6-0 (10', 64' Lozano, 46' Zielinski, 57' Mertens, 69' Elmas, 72' Politano)

Goleada per il Napoli che batte il Genoa per 6-0. Gli azzurri dopo aver sbloccato nei primi minuti del primo tempo con Lozano, dilagano nel secondo tempo.
27.09.2020 19:53 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Antonio Gaito
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
RILEGGI LIVE - Napoli-Genoa 6-0 (10', 64' Lozano, 46' Zielinski, 57' Mertens, 69' Elmas, 72' Politano)

Goleada per il Napoli che batte il Genoa per 6-0. Gli azzurri dopo aver sbloccato nei primi minuti del primo tempo con Lozano, dilagano nel secondo tempo. Prima Zielinski al 46', poi Mertens al 57', poi di nuovo Lozano al 64', Elmas al 69' e chiude l'incontro Politano al 72'. Gli azzurri, in attesa del posticipo tra Roma e Juventus, aggangiano il Milan e l'Hellas Verona al primo posto ma con una migliore differenza reti.

91' Finisce qui. 

Concesso 1 minuto di recupiero.

89' - Finale nervoso, faccia a faccia tra Osimhen e Masiello: giallo per entrambi. Brutta entrata di Destro che viene ammonito.

82' - Diagonale di Fabian Ruiz che passa sotto le gambe di Radovanovic, blocca Marchetti.

75' - Brutta entrata di Behrami su Fabian Ruiz, nulla di grave per lo spagnolo.

73' - Cambio Napoli: out Zielinski e dentro Ghoulam.

72' - GOOOOOOOOOL Politano! Entra in area dalla destra e gran sinistro ad incrociare. Il Napoli a valanga!

70' - Doppio cambio Genoa: out Lerager e Pjaca, dentro Melegoni e Radovanovic 

69' -  GOOOOOOOOOL Elmas! Koulibaly lancia sulla sinistra Hysaj tocco di prima per Elmas, dribling del macedone all'interno dell'area e la piazza nell'angolino opposto.

65' - Doppio cambio Napoli: Out Lozano e Mertens, dentro Politano e Lobotka. Si passa al 4-3-3.

64' - GOOOOOOOOOOL LOZANO! Pandev sbaglia l'appoggio centralmente, Mertens subito per Lozano che la infila sul primo palo. Doppietta per il Chucky.

64' - Cambio Genoa. Esce Badelj, entra l'ex Behrami.

61' - Badelj tenta una conclusione da molto lontano, palla nettamente alta.

57' - GOOOOOOOL MERTENS! Zielinski grande palla al centro per Mertens che entra in area e di destro la mette alla destra di Marchetti.

54' - Doppio cambio Genoa: out Pellegrini e Zajc, dentro Ghiglione e Pandev

54' - Di Lorenzo! Colpo di testa che sfiora la base esterna del palo.

53'- Grande conclusione di Lozano da fuori area, vola Marchetti e la mette in calcio d'angolo.

51' - Elmas! Destro in area di rigore, conclusione troppo centrale, blocca Marchetti.

46' - GOOOOOOL ZIELINSKI! Il polacco parte da sinistra palla per Elmas che triangola con Osimhen che di prima col tacco la dà a Piotr che la piazza. Grande azione e Napoli che raddoppia.

46' - Partiti: inizia il secondo tempo. Cambio per il Napoli: out Manolas, dentro Maksimovic. Probabile piccolo risentimento muscolare per il greco.

47' - Fine primo tempo. 

45' - L'arbitro concede due minuti di recupero.

44' - Fabian tocca di Osimhen, che calcia dalla distanza. Palla a lato. Si alza comunque la bandierina: fuorigioco dell'ex Lille.

43' - Bella trama offensiva del Napoli sulla fascia sinistra. Sul traversone chiude in angolo la retroguardia del Genoa.

41' - Sugli sviluppi dell'angolo, Zappacosta mette al centro, troppo profondo per tutti. Arriva Masiello dall'altro lato e va al contro-cross, Osimhen in area combatte e spazza via.

40' - Imbucata in area per Zajc, che in un fazzoletto prova a dribblare e calciare. Tiro deviato, sarà angolo.

39' - Pellegrini prova ad andare in percussione, ma sui venti metri viene fermato dal ripiegamento di Fabian.

38' - Zappacosta riceve da Pjaca sul vertice dell'area. L'ex Chelsea esplode il destro, ma spara in curva.

37' - Lancio di Hysaj per Elmas, che porta palla e scarica su Mertens. Non si chiude poi il triangolo con Osimhen.

35' - Apertura a destra per Pjaca, che riesce a crossare nonostante la scivolata di Koulibaly. Si difende bene comunque la retroguardia di Gattuso.

34' - Il Genoa pressa comunque bene il Napoli, quando è in fase di costruzione. I rossoblù sono in vita.

32' - I due terzini si sono nuovamente invertiti: Hysaj torna a destra, Di Lorenzo a sinistra.

31 - 'Proteste dei mille tifosi presenti per un doppio tocco duro. Lozano finisce a terra, per l'arbitro è tutto regolare.

29' - OSIMHEN! Zielinski batte la punizione e pesca il solito attaccante azzurro, che di testa gira verso la porta, mettendo di poco alto sopra la traversa.

28' - Lozano punta Masiello, che gli rifila un pestone. Punizione per il Napoli in attacco.

26' - Invertono le rispettive posizioni i terzini del Napoli: Di Lorenzo va a sinistra, Hysaj a destra.

25' - Palla sulla destra per Zappacosta. Elmas ripiega bene e devia il cross dell'ex Chelsea.

22' - Esce sofferente Insigne, dentro Elmas. Molto arrabbiato Insigne per l'infortunio.

21'- Insigne resta a terra per un problema muscolare. Entra lo staff sanitario che subito chiede il cambio. Probabilmente un problema al flessore per il capitano del Napoli.

19' - LOZANO! CHE OCCASIONE PER IL NAPOLI! Palla in profondità per Osimhen, che attende Mertens e scarica. Il belga apre su Lozano, tutto solo. L'ex PSV calcia di prima, spedendo a lato di un soffio.

18' - LERAGER SPRECA! Biraschi guadagna il fondo e mette al centro. Il Napoli libera male e la palla resta lì, nei pressi del dischetto. Per Lerager è un rigore in movimento, ma il centrocampista del Genoa cicca incredibilmente la conclusione.

16' - Osimhen recupera un bel pallone sulla trequarti. Lozano riceve sulla destra e mette al centro, ma l'attaccante nigeriano non riesce a colpire, causa marcatura asfissiante, e commette anche fallo.

15' - Sventagliata per Zappacosta, che mette giù e punta Hysaj. Poi sul pallone al centro chiude la difesa.

14' - Giropalla Napoli adesso. Ritmi leggermente più bassi.

12' - OSIMHEN! Zielinski ha un buon break in mezzo al campo e serve Osimhen. L'ex Lille trova lo spazio per calciare dai sedici metri, sparando però a lato.

11' - Mertens riceve e converge sul vertice dell'area. Cross morbido per Lozano, bravo a tagliare sul secondo palo, alle spalle di Pellegrini. Il messicano calcia al volo, Marchetti ribatte ma la palla ha già superato la linea: è 1-0!

10' - GOL DEL NAPOLI! A SEGNO LOZANO!

9' - Apertura a sinistra per Pellegrini, il cui traversone è completamente sballato, imprendibile per Destro.

7' - Bella palla per Osimhen in area. L'ex Lille fa partire un tiro-cross, preda di Marchetti.

5' - Cross di Mertens per Osimhen, che prende il tempo a Biraschi. Il suo colpo di testa termina alto sopra la traversa.

4' - Osimhen fa da sponda per Mertens, che prova a scappare in velocità. Goldaniga si rifugia in angolo.

3' - Zappacosta mette al centro per Pjaca, che tocca a sua volta verso l'area. Chiude Manolas.

1' - Partiti: comincia in questo istante Napoli-Genoa, buona partita a tutti!

18.01 - Prima dell'inizio un minuto di silenzio per ricordare l'arbitro De Sactis scomparso in settimana.

17.59 - Ecco l'ingresso in campo delle due formazioni. Ha ripreso intanto a piovere.

17.56 - Tutto pronto per l'inizio della partita, tra poco squadre in campo. Ha smesso di piovere e il terreno è in buone condizioni. 

17.50 - Prendono posto anche i circa 1000 spettatori che hanno avuto accesso grazie ai rapporti sponsor, come nell'ultima settimana sui campi di Serie A.

17.40 - Cristiano Giuntoli, direttore sportivo del Napoli, prima della sfida contro il Genoa è intervenuto per parlare anche di mercato ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo un manto erboso straordinario, un ottimo drenaggio, c'è tanta fiducia che possa giocare".

In campo il 4-2-3-1 con tutti gli attaccanti: è già una svolta?
"No, l'ha utilizzato anche domenica col Parma per mezzora. In base all'avversario Gattuso schiererà il 4-2-3-1 o il 4-3-3, oggi ha optato per il 4-2-3-1".

Quando nasce l'idea Osimhen?
"Nasce da tutti. I calciatori li vediamo e prendiamo tutti insieme. Avevamo l'esigenza di prendere un attaccante di profondità, perché Milik, nonostante i nostri tentativi, non voleva rimanere e abbiamo provato un altro tipo di gestione con lui e Petagna".

Cosa succederà con Milik?
"In questo momento il mercato è ancora aperto. L'ultima settimana facciamo l'80% delle operazioni, siamo ancora fiduciosi di fare un'operazione importante sia per lui che per noi".

In entrata non hai tantissimo da fare: un difensore e un centrocampista a completare l'organico?
"Sì, la squadra è stata completata già a gennaio con Lobotka e Demme, due vertici che possono giocare anche a due. Poi Petagna, Osimhen e Rrahmani. Siamo sereni, cerchiamo di mandare a giocare i giocatori che non hanno spazio".

Per Koulibaly non sono arrivate offerte all'altezza: cosa farete?
"Credo rimanga. Noi siamo molto contenti, anche lui. Ha ancora due anni di contratto, credo che rimanga".

Una rosa ideale è fatta da 20 giocatori?
"Abbiamo tanti impegni ravvicinati. Dovendo dare un occhio al bilancio, visto che il Covid ha distrutto il bilancio di molte società, siamo molto attenti. Una rosa giusta può essere fatta con 22 giocatori e 3 portieri, noi siamo molto vicini".

17.30 - Andrea Masiello, difensore del Genoa, prima del match contro il Napoli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Affrontiamo una squadra importante, forte, lo sappiamo. Nella prima partita ci siamo sbloccati a livello mentale. Venivamo da annate difficili, quest'anno vogliamo crescere. Oggi è un test importante e significativo per vedere il lavoro svolto fin qui".

17.20 - Giovanni Di Lorenzo, terzino del Napoli, prima della sfida contro il Genoa è intervenuto al microfono di Sky Sport: "Pensiamo ad allenarci bene durante la settimana perché dobbiamo fare un grande campionato. Noi ogni giorno ci alleniamo duramente per fare un grande campionato. L'anno scorso abbiamo reso al di sotto delle nostre possibilità e vogliamo migliorare il percorso dell'anno scorso".

17.00 - FORMAZIONI UFFICIALI - Confermate le anticipazioni della vigilia: Gattuso lancia il 4-2-3-1 con insieme in campo dall'inizio Lozano, Mertens, Insigne dietro Osimhen. A centrocampo Fabian e Zielinski mentre a sinistra confermato Hysaj ed in porta il ritorno di Meret. Nel Genoa out Zapata in difesa, per Masiello, così come l'ex Pandev a favore di Pjaca e subito in campo a sinistra il neo-acquisto Pellegrini.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian, Zielinski; Lozano, Mertens, Insigne; Osimhen. All. Gattuso

GENOA (3-5-2): Marchetti; Goldaniga, Masiello, Biraschi; Zappacosta, Lerager, Badelj, Zajc, Pellegrini; Pjaca, Destro. All. Maran

16.45 - Non sarà rinviata la sfida del San Paolo. Nonostante la forte pioggia di queste ore e l'allerta meteo prevista proprio per le 18, il terreno dello stadio di Fuorigrotta ha retto e dunque la partita non è a rischio.

16.30 -  Diluvia a Napoli. Alle ore 18 è infatti prevista allerta meteo e la redazione di Sky Sport fa sapere che il terreno di gioco e le sue condizioni saranno da tenere sotto controllo. La speranza è che nonostante la forte pioggia il campo regga per il normale svolgimento della partita. Una gara già condizionata dalla positività di Perin che ha costretto il Genoa a posticipare l'arrivo in città e di conseguenza il calcio d'inizio slittato alle ore 18. Assente anche Schone per Covid-19. 

LE ULTIME SUL GENOA - Senza gli infortunati Cassata, Sturaro, Perin positivo al Covid-19 e con Criscito rientrato da pochi giorni, Maran dovrebbe proporre un 3-5-2 pronto a diventare ultra-difensivo con Ghiglione e Zappacosta sulla linea difensiva con Goldaniga, Zapata (favorito su Masiello) e Biraschi. A centrocampo il terzetto con Lerager, Badelj e Zajc (in ballottaggio con l'ex Behrami) mentre in attacco con Destro sembra favorito l'ex Pandev su Pjaca.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Tra i pali dovrebbe esserci Meret, dando il via all'alternanza con Ospina, mentre nella linea difensiva con Di Lorenzo, Manolas e Koulibaly torna a sinistra Mario Rui. In mediana Zielinski e Fabian, ma Demme è in bilico e potrebbe essere sacrificato in caso (probabile) di 4-2-3-1 che rappresenta il grande dubbio: con Insigne ed Osimhen quindi potrebbero esserci anche Lozano e Mertens da sotto punta.

STATISTICHE - Il Napoli è imbattuto nelle ultime 7 gare interne di Serie A (6 vittorie e 1 pareggio) ed ha segnato almeno 2 gol in ognuna delle ultime 9 gare interne. Con altri 2 gol eguaglierebbe il record delle 10 gare di fila in casa con 2 o + reti che è stato toccato nell'88 e nel 2015. I precedenti col Genoa sono netti: il Napoli ha perso solo una gara con i rossoblù nelle ultime 21 in serie A (il 2-3 del 2012) ed è imbattuto da 16 gare. L'ultimo ko in casa risale al febbraio 2009, da allora 7 vittorie e 4 pareggi.

Si torna al San Paolo. Davanti ad appena mille tifosi, il Napoli giocherà la prima gara casalinga della stagione contro il Genoa per provare a restare a punteggio pieno, dare continuità e fiducia nel progetto tecnico. Gli azzurri però vorranno anche prendersi la rivincita su Rolando Maran, l'anno scorso vittorioso a Fuorigrotta col Cagliari dopo una gara beffarda, giocata ad una porta con un atteggiamento iper-difensivo e poi vinta nel finale sull'unica sortita offensiva dei sardi. Il Genoa, invece, ricorda forse il punto più basso della gestione Ancelotti con uno 0-0 senza emozioni, tra i fischi, proprio nell'immediato post-ammutinamento. La squadra di Gattuso tatticamente dovrebbe affrontare una gara simile a quella di Parma, quindi giocando sempre contro la difesa schierata, con l'avversario tutto dietro la linea della palla: sarà necessaria la stessa solidità difensiva, soprattutto nelle marcature preventive per non far ripartire i rossoblù, per poi cercare la zampata per sbloccarla e crearsi spazi. Anche per questo, immaginando il tipo di gara, Gattuso potrebbe partire con una squadra più offensiva con Osimhen dall'inizio e, chissà, forse anche Mertens a destra nel tridente.

Amici di Tuttonapoli, buonasera e benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Genoa, seconda giornata di campionato e prima al San Paolo