Zuniga: "Non rinuncio a Napoli, voglio restare qui. Che colpo Armero. Gli ho detto subito che ..."

"Pablo è un vincente, ed un uomo speciale"
11.01.2013 12:38 di Nadia Napolitano Twitter:   articolo letto 31320 volte
© foto di Alberto Fornasari
Zuniga: "Non rinuncio a Napoli, voglio restare qui. Che colpo Armero. Gli ho detto subito che ..."

Juan Camilo Zuniga, esterno del Napoli, è intervenuto telefonicamente ai microfoni di "Marte Sport Live" sulle frequenze di Radio Marte. Ecco quanto evidenziato da Tutto Napoli: "Felici di aver battuto una grande squadra come la Roma. Mi sono divertito a tenere a bada Lamela. Ho giocato divertendomi, è anche per questo che ho saputo leggere bene la partita. La vittoria ci sarà senz'altro lo sprint per lottare fino alla fine. Non molliamo mai, ciascuno di noi da sempre il massimo"

Primi tempi al Napoli: "All'inizio, quando iniziai a giocare a sinistra, ero un po' in difficoltà, non tanto in fase offensiva, quanto in quella difensiva. Ringrazio il mister per essere riuscito ad insegnarmi i trucchi del mestiere"

Su Pablo Armero: "Il Napoli ha preso un grande giocatore, ed una grande persona. Pablo è un vincente, uno che non molla mai la presa. Concorrenza? Non mi spaventa. L'importante è riuscire a fare bene per la squadra"

Contro il Palermo: "Per noi ogni gara è una finale. Domenica non sarà facile, ma ci impegneremo al massimo"

A quando un altro gol?: "Speriamo presto. Ho voglia di scatenarmi in uno dei miei balletti, e di trascinare con me tutti i compagni. Armero è riuscito a far ballare la rebolation a Guidolin, farlo con Mazzarri sarà più difficile (sorride, ndr.)"

Cos'hai detto ad Armero?: "Gli ho detto che è entrato a far parte di un grande gruppo, e che presto conoscerà la bellezza di una città come Napoli, così come la società ha messo a segno un colpo straordinario prendendo lui"

Su Cavani: "Non è l'unico a stare bene a Napoli. Spero di restare qui ancora a lungo, non posso rinunciare a tutto quello che vivo qui".