Bagni: "Insigne un 10 di livello assoluto! Sarà il trascinatore, lo Scudetto è alla portata"

Salvatore Bagni è rimasto folgorato da Insigne. Non da ieri ovviamente perchè lo ha sempre riconosciuto come un calciatore dal talento sopraffino.
19.11.2020 23:10 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Bagni: "Insigne un 10 di livello assoluto! Sarà il trascinatore, lo Scudetto è alla portata"

Salvatore Bagni è rimasto folgorato da Insigne. Non da ieri ovviamente perchè lo ha sempre riconosciuto come un calciatore dal talento sopraffino. Ora anche in Nazionale è un leader: "Vado a Napoli tutte le settimane - dice l'ex centrocampista partenopeo a TMW - ed è da un po' di tempo che Insigne è questo, un campione sempre straordinario ma ora ha sicurezza abbinata alla sue solite qualità. Adesso è un leader, ha un'autostima enorme ma giusta, ha continuità con i suoi colpi e trasmette il suo spirito alla squadra. Ha felicità nel giocare e si vede, cosa che forse negli anni passati non è stata facile per lui. Del resto è di Frattamaggiore e ha sempre avvertito il desiderio di dare ancora di più. Ora è cresciuto nelle responsabilità e nel carattere".

Insigne ha sottolineato i meriti di Gattuso per i suoi progressi... "Conosco Rino e so quanto stia sotto ai giocatori per farli migliorare. Ripeto, poi ci sono i colpi da grandissimo che lui sta facendo vedere".

E' un dieci atipico rispetto a Rivera e Baggio, per citarne un paio... "E' un altro ruolo, non è il 10 alla Antognoni o alla Rivera. Lui parte sull'esterno e poi si accentra molto, è un giocatore che ama partire dalla corsia sinistra, gli altri 10 magari erano un po' più trequartisti e prendevano palla in mezzo al campo, lui invece la riceva lateralmente e poi i colpi sono da assolutamente da numero 10 e che numero 10. Gioca con una facilità, un'inventiva, una classe..."

Può essere il trascinatore del Napoli verso la vetta della classifica? "Sì, è il trascinatore di un Napoli che, anche se Gattuso non vuol sentirlo dire, lotterà per il campionato. Quella partenopea è tra le prime tre squadre che può giocarsi il titolo. Ora intanto si aspetteranno molto da Insigne, lo hanno visto nel modo migliore e lui sarà trascinatore e punto di riferimento".

Anche lei comunque ebbe la 10 in Nazionale... "Alt, io per sorteggio (ride, ndr). Gli altri per merito. Comunque ho avuto la fortuna di poter scambiare la maglia con Maradona e Platini e le conservo entrambe a casa. Ho tre 10, compresa la mia. Non è male. Mi ricordo che Platini a fine partita venne da me e mi disse: "Dammi la maglia ma solo perchè è il 10..."