Coronavirus, Marcolin e la perdita del papà: "Non c'è neanche la possibilità di un funerale"

l'ex azzurro e commentatore tv Dario Marcolin con un racconto straziante ha parlato del papà, recentemente scomparso a causa del Coronavirus
28.03.2020 11:45 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Coronavirus, Marcolin e la perdita del papà: "Non c'è neanche la possibilità di un funerale"

Intervistato dal Corriere dello Sport, l'ex azzurro e commentatore tv Dario Marcolin con un racconto straziante ha parlato del papà, recentemente scomparso a causa del Coronavirus: "Gli ultimi due giorni non ha più risposto, era sensibilmente peggiorato. Chiamavamo il reparto e le risposte erano “è stabile”, “non bene”, infine “non è cosciente“. Una discesa inarrestabile. Quando abbiamo chiesto se fosse questione di ore o di giorni, ci hanno detto “di ore”. Gianca se n’è andato in due settimane, è morto mercoledì, era entrato in ospedale, alla nuova Poliambulanza di Brescia, giovedì 12. Non avremo neppure la possibilità di fargli il funerale. Gianca sarà cremato come le altre persone che non ce l’hanno fatta. Siamo in lista d’attesa, forse tra una settimana, non so. È sconvolgente".