Il cardiologo Molon su Eriksen: "Se ha avuto un'aritmia ventricolare non potrà avere idoneità"

Giulio Molon, cardiologo dell'ospedale Sacro Cuore di Negrar di Valpolicella, ha parlato del malore a Christian Eriksen ai microfoni di Sky Sport.
13.06.2021 00:10 di Antonio Noto Twitter:    vedi letture
Il cardiologo Molon su Eriksen: "Se ha avuto un'aritmia ventricolare non potrà avere idoneità"
TuttoNapoli.net
© foto di www.imagephotoagency.it

Giulio Molon, cardiologo dell'ospedale Sacro Cuore di Negrar di Valpolicella, ha parlato del malore a Christian Eriksen ai microfoni di Sky Sport: "Sono scene drammatiche, le abbiamo già viste. Questi sono atleti iper controllati, è qualcosa di incredibile. Non sappiamo ancora tutto, ma l'uso del defibrillatore significa che c'è stata un'aritmia importante. Quello che sembra di intuire è che c'è stato un arresto cardiaco evitato da un defibrillatore. Come possa succedere in un cuore così è ancora più difficile: sono super controllati. Anche i cuori più normali, più forti, in determinate situazioni possono andare in crisi".

Può esserci un pronto recupero?
"La risposta è difficile, ma se ha avuto un'aritmia ventricolare importante, in Italia non potrebbe avere l'idoneità per giocare. Questo è possibile all'estero, ma in Italia non è compatibile".

Il defibrillatore ha salvato la vita?
"Certo che sì".