Il giornalista inglese che ha intervistato ADL: "Mi piace perché ci mette sempre la faccia"

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Tom Collomosse, giornalista che ha intervistato De Laurentiis
15.09.2021 16:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Il giornalista inglese che ha intervistato ADL: "Mi piace perché ci mette sempre la faccia"
TuttoNapoli.net
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete” è intervenuto Tom Collomosse, giornalista che ha intervistato De Laurentiis per il Daily Mail: “Intervista a De Laurentiis? Lui parla di qualcosa che si potrebbe fare o con la volontà dell’UEFA o fuori dai meccanismi che ci sono oggi nel calcio. Sarà interessante vedere gli sviluppi dei prossimi mesi per capire se capiterà qualcosa. L’UEFA peraltro continua a programmare le nuove competizioni a partire dal 2024 e quindi sarà interessante vedere le altre proposte anche se leggiamo che gli architetti della Super League non hanno ancora ultimato i loro programmi.

Quello che mi piace di De Laurentiis è che lui ci mette la faccia, quando cerchiamo di parlare con i presidenti di Premier League è proprio difficile, si parla sempre con i portavoce. Quindi è una piacevole sorpresa poter parlare direttamente con lui. Anche in Inghilterra sta succedendo che i giovani si stanno allontanando dal calcio, per via dei videogiochi o simili. Mio figlio addirittura guarda i videogiochi che giocano gli altri su YouTube e non riesco a capire ciò che sta facendo, mi arrabbio. In Premier League sono molto forti a promuovere il prodotto, anche se per me non è sempre superiore alla Serie A.

Leicester-Napoli? Il Leicester non è al top, anche quando ha vinto non ha giocato molto bene e non ha fatto vedere il suo lato migliore finora. C’è qualche delusione che rimane dal fatto che l’anno scorso non è arrivato in Champions League anche se ha vinto la FA Cup per la prima volta nella storia. Sono due stagioni che sono tra le prime 4 sempre e poi perdono il posto nell’ultima giornata. Anche i giocatori più creativi non sono nel loro momento migliore, quindi è una buona occasione per il Napoli.

Secondo me la squadra è pronta a reggere l’impatto del tifo inglese. Ci sarà tanto entusiasmo perché erano tanti anni che non faceva le competizioni europee davanti ai loro tifosi. Ma il Napoli sembra aver iniziato alla grande il campionato, ho visto spezzoni della gara contro la Juve e mi è sembrata una squadra in buona condizione, per domani sera vedo bene un pareggio”.