Sconcerti sul Napoli: "Troppe due punte, senza Callejon mancheranno equilibri"

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto il giornalista ed editorialista Mario Sconcerti.
26.09.2020 10:00 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Sconcerti sul Napoli: "Troppe due punte, senza Callejon mancheranno equilibri"

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è intervenuto il giornalista ed editorialista Mario Sconcerti. Ecco le sue parole:

Napoli, Gattuso riuscirà a far giocare insieme Osimhen e Mertens?
"Un'ala come Callejon ti rende equilibrato anche un 4-2-3-1 o un attacco con due centravanti. Un Napoli senza Callejon fatica a trovare equilibri. Per Gattuso penso che due centravanti siano troppi. Col Parma ha forzato a mettere due punte. Se si corre, nel calcio però si può fare tutto. Ma questo Napoli non è una squadra fisica ma con qualità. Servirà trovare un equilibrio".

Juve e Inter, quale big rischia di più in questo turno?
"Credo la Juventus, perché gioca in casa di una Roma che non sappiamo cosa sia. La Fiorentina è una squadra in costruzione. La Roma, seppur avendo problemi, ha comunque una struttura e credo senta la partita in modo particolare".

Milenkovic piace a Inter e Milan:
"Credo che il Milan abbia esaurito il suo budget, non può permettersi Milenkovic. Non gli basta neanche vendere Paquetà".

A che livello è la Lazio? Inzaghi intanto chiede una rosa più lunga:
"Ci si aspettava qualcosa in più. La Lazio però è questa, questa è la sua forza attualmente. E' prigioniera di se stessa. E' una grande squadra che arriva fino a un certo punto. O rifai la squadra, o lasci questa sperando che possa darti qualcosa di più. E' molto difficilmente migliorabile".

Milan, quanto è cresciuto Calhanoglu?
"E' una splendida mezzala avanzata, con un ottimo tiro. E' un giocatore internazionale, uno dei pochi che può essere titolare in ogni squadra".