VIDEO - L'editoriale di Chiariello: "Sono un allocco, ho creduto in Ancelotti. Il Napoli è andato in tilt"

Il giornalista, Umberto Chiariello, ha commentato nel suo consueto editoriale a Campania Sport, la sconfitta del Napoli contro la Roma
03.11.2019 18:15 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
VIDEO - L'editoriale di Chiariello: "Sono un allocco, ho creduto in Ancelotti. Il Napoli è andato in tilt"

Il giornalista, Umberto Chiariello, ha commentato nel suo consueto editoriale a Campania Sport, la sconfitta del Napoli contro la Roma: "Sono un allocco, perché ho creduto in Carlo Ancelotti. Ho pensato che Lozano fosse un grande giocatore perché l’ha voluto lui. Ho sempre detto che al Napoli serviva un centrocampista che potesse essere un'alternativa ad Allan, ma questo non è stato fatto. Stasera dobbiamo dichiarare il game over, il Napoli è andato in tilt.  La fase difensiva di questo Napoli è terrificante, gli azzurri hanno subito tantissimi tiri in porta, infatti, Meret è sempre il migliore in campo. Se questa squadra fosse stata un disastro avremmo chiesto la testa dell’allenatore e del direttore sportivo, ma invece in certe occasioni il Napoli ha dimostrato di essere una grande squadra, di avere delle potenzialità enormi. Stasera il Napoli ha avuto solo 20 minuti da grande squadra, si può giocare bene solo pochi minuti? A me pare che il triennio sarriano è stato azzerato ed è passato Attila".