La moviola - Clattenburg tiene bene la gara, ma sul tocco di mano di Borja Valero...

Bene il fischietto inglese che tiene lo stesso metro per tutta la gara, ma in occasione del tocco di mano in area dello spagnolo c'è il danno procurato
17.02.2011 20:53 di Arturo Minervini   vedi letture
La moviola - Clattenburg tiene bene la gara, ma sul tocco di mano di Borja Valero...

L’arbitro mostra subito le origini inglesi lasciando correre al 1’ su un contatto duro Maggio-Soriano. E’ al limite ma giusta la chiamata del secondo assistente che ferma Maggio al 13’. Sbagliata la segnalazione al 19’ che ferma Dossena in ottima posizione. Ottima l’interpretazione di Mark Clattenburg al 28’ quando ammonisce Capdevilla per un fallo al limite su Lavezzi. Ammonito anche Gonzalo al 35’ giustamente per un blocco su Lavezzi lanciato da un triangolo con Cavani. Episodio dubbio al 39 quando Borja Valero respinge con la mano un cross ravvicinato di Dossena in area. Clattenburg e gli assistenti lasciano correre perché c’è poca distanza tra i due. Chiamata al limite ma lo spagnolo di certo occupa molto spazio con le braccia larghe. Parte con un giallo la ripresa con Dossena che interviene con un pestone su Borja Valero. Al minuto 63 Aronica è costretto a stendere un Nilmar lanciato e si becca la doverosa ammonizione di Clattenburg. Vede bene anche il primo assistente al 72’ sbandierando la posizione irregolare di Cavani che di testa aveva battuto Lopez. Rete annulata. All’88’ giallo giusto anche per Marchena per comportamento antisportivo. Giusti anche i 4’ di recupero assegnati da Clattenburg. Follia di Cribari al 91’ che strattona al limite dell’area Ruben e viene ammonito. A tempo quasi scaduto Aronica è costretto per non rischiare a stendere la ripartenza di Nilmar e si vecca il secondo giallo che gli costa l’espulsione ed il ritorno al Madrigal. Nel complesso arbitraggio corretto del fischietto inglese e dei suoi assistenti, anche se il tocco di mano di Borja Valero poteva essere anche sanzionato con il rigore.