ADL: "A Napoli scorta e minacce perché li ho fatti arrestare, ma io non faccio compromessi!"

Il presidente Aurelio De Laurentiis nell'ambito di un discorso industriale ha parlato anche di alcune minacce ricevute
15.06.2021 13:52 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
ADL: "A Napoli scorta e minacce perché li ho fatti arrestare, ma io non faccio compromessi!"

Ospite del Passepartout Festival (qui l'intervento integrale), il presidente Aurelio De Laurentiis nell'ambito di un discorso industriale ha parlato anche di alcune minacce ricevute: 

Che rapporto ha con gli altri industriali? "Ad esempio uno grande napoletana è Aponte, ha MSC, navi, il genero ha poi aggiunto le crociere. Spende 1mld e mezzo a nave solo per quella da crociera. Dove vive e opera? Ginevra. Come mai? Lui a Napoli ha tutta la flotta con i collegamenti con le isole, eppure qui non c'è. Io ho la scorta alle partite, ma a Napoli quando sono da solo la rifiuto, mi voglio sentire libero. Anche se mi scrivono 'ti uccidiamo' 'sei una merda' perchè forse li ho fatti arrestare, con me il compromesso non esisterà mai! Io quando vado a dormire non devo avere problemi, infatti mi addormento subito e mi sveglio molto presto. Morirò domattina? Ma non avrò problemi di coscienza".