Consigliere Simeone: "Comune ha diffidato la SSCN! Mai pagato canone stadio, 3,4mln di debiti"

Lo rivela ai microfoni di Fanpage il consigliere comunale Nino Simeone, presidente della commissione Opere Pubbliche
20.01.2022 12:56 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    vedi letture
Consigliere Simeone: "Comune ha diffidato la SSCN! Mai pagato canone stadio, 3,4mln di debiti"
TuttoNapoli.net
© foto di Alessandro Garofalo/Image Sport

“Il Calcio Napoli non paga l'affitto dello Stadio Maradona di circa un milione di euro all'anno. Arrivata la diffida e messa in mora del Comune”. Lo rivela ai microfoni di Fanpage il consigliere comunale Nino Simeone, presidente della commissione Opere Pubbliche, che ha avuto un'interlocuzione in questi mesi con l'amministrazione comunale sulla questione della convenzione dell'impianto sportivo di Fuorigrotta. Il debito, secondo quanto comunicato dagli uffici tecnici municipali a Simeone, sarebbe di circa 3,4 milioni di euro.

In pratica il Calcio Napoli, da quando è stata approvata la nuova convenzione, non avrebbe mai pagato l'affitto. Lo stadio, ex San Paolo, e oggi intitolato al Pibe de Oro, è stato recentemente ristrutturato per 21 milioni di euro grazie ai fondi regionali delle Universiadi, dopo essere sfumato il progetto di restyling con la Legge sugli Stadi che sarebbe stato invece a carico del club azzurro.

Il consigliere Simeone ha aggiunto: “L'amministrazione ha comunicato la diffida e messa in mora per i canoni arretrati, pari a circa 3,4 milioni di euro. Il Calcio Napoli avrebbe chiesto di rinegoziare sui 2milioni e mezzo circa, per le due stagioni Covid 2019-2020 e 2020-2021. C'è poi la questione dei biglietti per i ragazzi di scuole e associazioni che sono ancora bloccati".