Napoli-Samp, 2-0, le pagelle: Super Dries! Elmas diamante, Di Lorenzo sfreccia e pennella

dal San Paolo, Antonio Gaito
14.09.2019 20:10 di Antonio Gaito Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Napoli-Samp, 2-0, le pagelle: Super Dries! Elmas diamante, Di Lorenzo sfreccia e pennella

dal San Paolo, Antonio Gaito

Meret 7 - Salva il Napoli chiudendo bene lo specchio a Rigoni, sicuro sui tiri da fuori  ed è sempre imperioso nelle uscite alte. 

Di Lorenzo 7 - Ha fisico, protezione palla, buona uscita difensiva ed un ottimo piede con cui firma l'assist per il vantaggio di Mertens. Ottima l'intesa con Callejon tagliando sempre fuori l'avversario.

Maksimovic 6 - Non è semplicissimo leggere i movimenti di Quagliarella che gli sfugge via soprattutto ad inizio gara, portandolo a rompere la linea difensiva. Meglio nella ripresa con diversi anticipi. Perfetto in fase d'uscita (100& di precisione su 61 passaggi).

Koulibaly 6 - Non manca qualche sofferenza, di squadra su diverse ripartenze concesse alla Sampdoria ma anche individuale con delle imprecisioni. Chiude una buona prova, ma i 90' e la porta inviolata gli daranno condizione e fiducia per tornare ai massimi livelli.

Mario Rui 6,5 - Non manca qualche errore, prendendosi tante responsabilità con giocate anche complesse, ma è autore di una prova generosa. Spinge tanto, chiudendo tanti triangoli con i giocatori offensivi, dando sempre l'ampiezza al gioco e risultando sempre ben posizionato nelle diagonali.

Callejon 6,5 - Stringe molto dentro al campo, favorendo la spinta di Di Lorenzo con cui s'intende già benissimo. Da ogni posizione però riesce a combinare ed entrare in tante azioni pericolose. Audero gli nega un gran gol con una girata al volo.

Fabian 6,5 - Arretrato tra i centrocampisti centrali, disputa una prova d'alto livello. Elusa la pressione, collega subito il gioco con gli attaccanti con enorme qualità (96% di precisione su 90 tocchi). Un giallo lo condiziona in fase di non possesso, ma limita i danni e sgroppa per tutta la partita.

Elmas 7 - Esce con la standing ovation dopo l'esordio da titolare in cui conferma enormi qualità e tanta sostanza. Quando ha il pallone fa vedere le cose migliori, come un dribbling con un elastico. Arriva spesso al tiro, soffre qualcosina alle spalle ma recupera anche tanti palloni. Soprannome giustissimo: un diamante (dal 75' Insigne 6 - Ha un buon impatto. Sfiora il gol col classico destro a giro, poi viene chiuso dal portiere su un taglio)

Zielinski 6 - Schierato a sinistra, accentrandosi da falso esterno, va a fiammate ma regala belle giocate sia nello stretto che quando il campo si apre. Non si risparmia, provando a dare equilibrio quando stringe.

Lozano 6,5 - Uno stop a seguire su un pallone da 30 metri infiamma il San Paolo. Mostra solo una parte delle sue qualità, infilandosi tra due e scappando via in velocità. Ha diverse occasioni, non trova la porta, ma è difficile da gestire per la difesa blucerchiata. Rientrato giovedì sera, cala alla distanza (dal 65' Llorente 6,5 - Prima palla giocata servendo l'assist per il raddoppio. Solo la sua presenza tiene in ansia due dei tre centrali dell Sampdoria, dando più libertà ai compagni)

Mertens 7,5 - Tutti in piedi per 'Ciro' Mertens. In una condizione straripante, trascina il Napoli dettando i movimenti a tutto il fronte offensivo. Sblocca il risultato con una bella conclusione al volo, la traversa gli nega un'altra perla ma il raddoppio arriva da predatore d'area di rigore (dall'80' Younes sv)