RILEGGI LIVE - Primavera, Napoli-Inter 0-2 (20' Merola, 93' Schirò): azzurrini spreconi, salvezza non ancora certa

19.04.2019 16:50 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
Fonte: da Frattamaggiore, Fabio Tarantino
RILEGGI LIVE - Primavera, Napoli-Inter 0-2 (20' Merola, 93' Schirò): azzurrini spreconi, salvezza non ancora certa

da Frattamaggiore, Fabio Tarantino

16.50 - Finisce qui: secondo ko consecutivo in casa per il Napoli che, dopo aver perso col Chievo, rimedia una sconfitta anche contro l'Inter e resta a quota 32 punti in classifica! Nerazzurri cinici, a differenza del Napoli, che ha creato diverse occasioni ma non è riuscito a segnare. Sarà un finale di campionato tutto da vivere e sarà fondamentale tornare a conquistare punti nelle prossime partite per conquistare la salvezza. 

94' - Beffa per il Napoli che s'era sbilanciato per pareggiarla e ha subito il raddoppio che chiude virtualmente il match.

93' - SCHIRO! RADDOPPIA L'INTER! Brutta palla persa dal Napoli a centrocampo, ripartenza dei nerazzurri: Colidio avanza sulla sinistra, assist al centro dell'area per Schirò che è tutto solo e sigla il 2-0 che chiude la partita!

91' - Intervento ingenuo di Senese su Salcedo, punizione regalata all'Inter che ne approfitterà per far trascorrere secondi preziosi a protezione del vantaggio. 

90' - Assegnati quattro minuti di recupero. 

88' - COLIDIO! Punizione sul palo del portiere, grande intervento di D'Andrea che smanaccia concedendo solo corner all'Inter. 

87' - Manzi commette fallo su Colidio, punizione dal limite per l'Inter. Ottima chance per i nerazzurri. 

86' - Schirò riceve un pallone al limite, si gira e calcia col mancino. Palla alta. Riparte subito il Napoli. 

85' - Non si contano più le occasioni create dal Napoli: in questa ripresa l'Inter ha lasciato il pallino del gioco agli azzurrini ed ha sfruttato solo un paio di contropiedi. 

83' - ZANON! Lancio lungo di Senese in area di rigore, l'Inter allontana, dal limite calcia al volo col destro Zanon. Tiro potente ma impreciso che esce fuori non di molto. 

82' - Brutto fallo di Zappa su Palmieri, l'arbitro fischia fallo ma non estrae il cartellino giallo scatenando le proteste del Napoli. 

81' - Punizione dalla trequarti mal sfruttata dal Napoli: Gaetano è frontale alla porta ma tenta uno schema con cross per Senese, testa del difensore e palla direttamente sul fondo.

80' - Dagli sviluppi di corner colpo di testa di Salcedo e palla alta. Rimessa per D'Andrea quando mancano dieci minuti al novantesimo e il Napoli è ancora sotto per 1-0. 

79' - Break improvviso dell'Inter: avanza Colidio, che entra in area e prova a servire un compagno, interviene Perini che lo anticipa e concede corner. 

78' - Ha una buona occasione Palmieri che è solo e crossa da destra ma carica troppo il suo suggerimento che termina direttamente sul fondo. 

75' - Doppio cambio per l'Inter: esce Merola per Salcedo ed entra anche Grassini per Roric.

74' - Manca un po' di precisione ma il Napoli sta dando tutto per provare a pareggiarla. 

73' - L'Inter non riesce più ad uscire dalla propria metà campo: corner di Gaetano, testa di Manzi e palla a lato. 

71' - Ammonito Pompetti, punizione a centrocampo per il Napoli che continua a spingere, ad attaccare, alla ricerca del pari. 

69' - Cross di Zanon dalla destra, palla allontanata dalla difesa dell'Inter, dal limite la raccoglie Micillo che spara alle stelle.

68' - Gioco momentaneamente fermo: problemi fisici per Merola, che viene medicato, e i calciatori ne approfittano per dissetarsi. 

67' - Ultimo cambio per Baronio: esce Esposito e al suo posto entra Senese. 

66' - MAMAS! Corner di Gaetano, tiro col destro di Mamas e grande intervento di Dekic che salva l'Inter. Sta crescendo il Napoli.

65' - PALMIERI! Un lampo nel nulla: tiro di Palmieri dal limite, deviazione e corner con palla che sfiora la traversa.

62' - Subito una palla in profondità per Saporetti che calcia col destro da posizione defilata: Dekic para senza problemi. 

61' - Altri cambi anche nel Napoli, esattamente tre: entrano Micillo per Labriola, Zanon per Mezzoni e Saporetti per Negro. 

60' - Primo cambio per l'Inter: esce Esposito e al suo posto entra Gianelli. 

56' - Grande intensità in questa fase del match, l'Inter gestisce e riparte in contropiede, il Napoli prova a sfondare ma ci sono pochi varci. 

54' - Bella palla in profondità per Negro, che crossa al centro per Palmieri, ma è tutto fermo: segnalato offside all'attaccante del Napoli. 

53' - Gaetano riceve dalla destra, avanza e crossa: Dekic esce e anticipa tutti. Riparte l'Inter. 

52' - Palmieri per Sgarbi: prima sostituzione per il Napoli. 

51' - Baronio richiama Palmieri, che è pronto ad entrare: sarà lui il primo cambio per il Napoli. 

50 ' - POMPETTI! Punizione del numero 5, palla che scavalca la barriera ma termina sul fondo. 

49' - Sprint da parte di Colidio, steso al limite dell'area: punizione da buona posizione per l'Inter. 

16.01 - Si riparte! Nessun cambio, in campo gli stessi ventidue del primo tempo. 

45' - Fine primo tempo senza recupero: squadre al riposo sul punteggio di 1-0 per l'Inter. Gol di Merola. 

44' - Azione complessa del Napoli, manovrata ma senza sbocchi: ci prova, allora, Sgarbi. Tiro dal limite, conclusione rasoterra che Dekic blocca. 

42' - Una bella partita a Frattamaggiore: squadre lunghe, diverse chance ma solo un gol. Decide, fino a questo momento, il colpo di testa di Merola. 

40' - ZEDADKA! Percussione centrale dell'esterno del Napoli, che entra in area e calcia col la punta: palla a lato non di molto. Ci sta provando, il Napoli, che fin qui pecca solo di precisione. 

39' - GAETANO! Ottimo velo di Negro, palla a Gaetano che, in area, dribbla un avversario e calcia sul primo palo, conclusione murata e palla in corner. 

37' - OCCASIONE INTER! Disattenzione difensiva del Napoli, palla regalata a Corrado che, da due passi ma da posizione defilata sulla sinistra, calcia al volo sfiorando l'incrocio dei pali. 

35' - Cross dalla destra, colpo di testa di Colidio, palla alta non di molto. Quando attacca, l'Inter riesce sempre a creare potenziali occasioni. 

34' - Bella combinazione del Napoli: Gaetano per Sgarbi, palla in profondità per Negro che viene anticipato all'ingresso in area di rigore. 

32' - MEROLA! Contropiede perfetto per l'Inter: ottimo lavoro di Colidio che lancia Merola, il 10 nerazzurro si ritrova a tu per tu con D'Andrea che para d'istinto coi piedi. 

30' - Sta salendo la pressione del Napoli, buon momento per gli azzurrini a caccia del pareggio. 

29' - GAETANO! Sta crescendo il Napoli: Zedadka dalla sinistra serve Gaetano, che dribbla un avversario in area e calcia col mancino, tiro sporco che Dekic in due tempi smanaccia. 

28' - Azione personale di Zedadka che riceve dalla sinistra, si accentra e calcia dal limite col destro: tiro potente ma, ancora una volta, alto. Nessun problema per Dekic che è pronto al rinvio. 

25' - NEGRO! CHE OCCASIONE! Gaetano dalla trequarti cerca Sgarbi, la palla viene deviata e arriva a Negro che, da due passi, calcia a botta sicura, ma Dekic si distende e gli nega la gioia del gol. 

24' - Grandissima palla in profondità di Merola per Colidio, pescato in posizione di fuorigioco: resta, però, il bellissimo filtrante del numero dieci dell'Inter. 

22' - Da parte del Napoli tanti errori tecnici, troppi: stop, passaggi, suggerimenti. La manovra non è fluida e l'Inter si sta difendendo senza affanni. 

20' - MEROLA! GOL DELL'INTER! Punizione perfetta battuta dalla trequarti da Pompetti, cross teso per il colpo di testa di Merola che approfitta di un liscio difensivo e realizza all'incrocio la rete dell'1-0!

19' - Primo giallo del match: ammonito Negro per un intervento in ritardo. 

17' - Sponda di Sgarbi per Mamas, che controlla dal limite e calcia: tiro potente ma impreciso che termina alto. 

15' - Buon lavoro di Negro che difende palla a centrocampo e subisce fallo, permettendo alla sua squadra di salire. Da qualche minuto il pallino del gioco è tra i piedi dei calciatori dell'Inter. 

12' - COLIDIO! L'attaccante dell'Inter, dal limite, riceve una sponda di petto e calcia di potenza col destro: missile alto non di molto. Primo vero brivido del match. 

11' - Zedadka riceve sulla sinistra, palla in verticale dove non c'è nessuno, in pratica un passaggio a Dekic che fa sua la sfera.

9' - Passaggio complicato per D'Andrea, il cui rinvio sbatte un attaccante dell'Inter col pallone che, per fortuna del Napoli, termina direttamente sul fondo. 

8' - Nuovo tentativo di Gaetano dal vertice sinistro dell'area di rigore, stavolta il suo filtrante è lungo per tutti. Riparte l'Inter. 

6' - Gran palla di Gaetano sulla sinistra per l'inserimento di Mamas, una deviazione beffa il centrocampista azzurro permettendo a Dekic di anticiparlo in tuffo. 

4' - Fallo di Esposito ai danni di Colidio, punizione a centrocampo per l'Inter che ne approfitta per alzarsi un po' col baricentro. 

2' - Pressing alto da parte del Napoli che attacca l'Inter con una difesa quasi sulla linea del centrocampo. 

15.00 - Si parte! Napoli in completo blu, Inter in bianco. Primo pallone a favore della formazione di Baronio. 

14.45 - Squadre in campo per il riscaldamento prepartita.

14.30 - Formazioni ufficiali:

NAPOLI (3-4-1-2): D'Andrea; Perini, Esposito, Manzi; Mezzoni, Mamas, Labriola, Zedadka; Gaetano; Negro, Sgarbi. A disp.: Idasiak, Zanon, Zanoli, Senese, Casella, Calvano, Micillo, D'Alessandro, Vrakas, Saporetti, Bertoli, Palmieri. All.: Baronio.

INTER (4-3-3): Dekic, Zappa, Corrado, Nolan, Pompetti, Ntube, Schirò, Roric, Esposito, Merola, Colidio. A disp.: Pozzer, Tononi, Grassini, Pirola, Rizzo, Burgio, Gianelli, Attys, Mulattieri, Salcedo, Vergani. All.: Madonna. 

Tre settimane d'astinenza da calcio per rifiatare, riflettere, ragionare: il Napoli - che oggi torna in campo per affrontare l'Inter, ore 15 allo stadio Ianniello di Frattamaggiore - è fermo dal 30 marzo, data del ko interno col Chievo, una sconfitta che ha frenato le ambizioni della squadra di Baronio. Quasi un mese di stop per la sosta ed anche per la gara col Torino rinviata al 24 aprile dato che i granata erano impegnati con la finale di Coppa Italia persa con la Fiorentina. 

DOV'ERAVAMO RIMASTI? La Primavera riparte dai 32 punti fin qui raccolti che valgono il nono posto in classifica, nel bel mezzo dei due possibili traguardi: quello dei play-off, ovvero il sesto posto occupato dal Chievo a 36, o quello dei play-out da scongiurare, distanti sei lunghezze, il solco che separa il Napoli dal Sassuolo (26) tredicesimo. Baronio ha sempre parlato di salvezza come «obiettivo stagionale» e lo pensa ancora oggi, a sette partite dal termine, di cui quattro estremamente insidiose: il Napoli deve ancora affrontare Inter, Torino, Atalanta e Fiorentina, ovvero le prime quattro della classe.

INSIDIE. Si comincia oggi, il Napoli ospiterà l'Inter di Madonna, secondo a 47 punti, 15 in più degli azzurrini che all'andata, quando erano in piena zona play-off, riuscirono a vincere col punteggio di due a zero. Da allora la Primavera ha perso qualche certezza, ma per Baronio era prevedibile, ed ora non resta che dare il massimo, in questo finale di campionato, per raggiungere quanto prima la salvezza oppure sognare altro, volgendo lo sguardo ai play-off. Tra le insidie del match il bomber Salcedo, 12 gol in campionato come Gaetano, ma anche i napoletani Merola ed Esposito, talenti nerazzurri che hanno già vissuto l'emozione dell'esordio in prima squadra.