ESCLUSIVA - Napoli-Lukaku, sondaggio negativo: il Man Utd apre all'addio, ma ingaggio fuori portata

Difficile pensare che il Napoli stravolga la sua filosofia, ma già soltanto il fatto che ci si interessi a calciatori del genere fa capire questo mercato.
06.06.2019 15:21 di Pierpaolo Matrone Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
ESCLUSIVA - Napoli-Lukaku, sondaggio negativo: il Man Utd apre all'addio, ma ingaggio fuori portata

Informarsi, come sognare, non costa nulla. E' questo che avrà pensato il Napoli quando gli è bazzicata per la testa l'idea di muoversi per Romelu Lukaku. D'altronde, quando si parla di un calciatore di livello mondiale, tra i top del ruolo già da un paio d'anni a questa parte, i valori di riferimento sono più o meno noti ancor prima di effettuare sondaggi. Stando a quanto raccolto dalla nostra redazione, quello del club azzurro c'è stato: una richiesta di informazioni, qualche domanda per capire i dettagli, alcuni quesiti per valutare i margini di un affare che - e questo De Laurentiis lo sa bene - manderebbe in visibilio la piazza.

CIFRE. La risposta, almeno dal punto di vista superficiale, il Napoli già la conosceva. Le cifre sono più o meno note da tempo perché l'attaccante belga appena due anni fa lasciò l'Everton per il Manchester United per 75 milioni di euro circa e divenne il secondo acquisto più caro nella storia dei Red Devils. Dopo 42 gol in un paio di stagioni, non si può dire che il prezzo sia enormemente cresciuto, anche perché nelle idee di Solksjaer l'ex Anderlecht non è imprescindibile e nessuno si opporrebbe ad una sua cessione, con la giusta quantità di denaro da ricavarci. Il sodalizio di Manchester chiede 90 milioni per disfarsene, ma la sensazione è che sarebbe contento anche se rientrasse dall'investimento fatto due anni fa. Cifre che il Napoli, magari tramite qualche formula speciale, con qualche sforzo potrebbe raggiungere.

NIENTE ILLUSIONI. Ciò che frena il possibile affare però è l'ingaggio. De Laurentiis e i suoi uomini hanno parlato con l'entourage di Lukaku, questo contatto c'è stato davvero, ma la controparte ha ovviamente risposto che i numeri dell'affare sono questi. L'attaccante guadagna 200 mila sterline a settimana, oltre 11 milioni di euro annui, uno stipendio completamente fuori dai parametri societari azzurri. Il Napoli ha provato a capire se ci fosse la possibilità che il giocatore accetti un ingaggi più basso, ma a 26 anni è difficile che ciò accada, anche perché Lukaku non s'è svalutato. Nessuna illusione, dunque, perché se è vero che questo sondaggio s'è palesato nei giorni scorsi è altrettanto chiaro che l'operazione sarebbe molto complicata. Sullo sfondo resta Duvan Zapata, prezzo inferiore e stipendio alla portata, che nel borsino è molto più avanti di Lukaku. Difficile pensare che il Napoli stravolga la sua filosofia per il belga, ma già soltanto il fatto che ci si interessi a calciatori del genere fa capire che mai come quest'anno De Laurentiis abbia voglia di fare un bel regalo ad Ancelotti.