TN - L'infortunio di Ghoulam, i contatti e l'esempio Lozano: Gattuso e Mario Rui provano a ricucire

Per questo Ringhio sta provando a ricucire il rapporto con Mario Rui, consapevole della sua importanza in questo finale di stagione in fase offensiva.
08.03.2021 16:22 di Pierpaolo Matrone Twitter:    Vedi letture
TN - L'infortunio di Ghoulam, i contatti e l'esempio Lozano: Gattuso e Mario Rui provano a ricucire
TuttoNapoli.net
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Eppure qualche nota stonata c'è anche stavolta. Napoli-Bologna, tra le tante altre cose, sarà ricordata come la partita in cui Faouzi Ghoulam è tornato a cadere. E il day-after, sebbene edulcorato dai tre punti e una rincorsa Champions che sembra ancora possibile, non ha dato neanche il tempo al Napoli di festeggiare per il ritorno al successo. La rottura del legamento crociato subita dal terzino algerino è stato un fulmine a ciel sereno per Rino Gattuso, chiamato adesso a ricucire il rapporto con Mario Rui per il bene del Napoli e del suo gioco.

COME CON LOZANO? - Il periodo che sta vivendo Mario Rui non è dei migliori. Con il rientro di Ghoulam, il terzino portoghese è stato escluso dall'undici titolare per quattro partite di fila, venendogli preferito anche l'adattato Elseid Hysaj. Probabilmente per questo giovedì scorso aveva mostrato un po' di svogliatezza giovedì scorso in allenamento, un atteggiamento che aveva irritato Gattuso inducendolo ad allontanarlo anzitempo. "Sei poco concentrato", gli aveva rimproverato Ringhio mandandolo sotto la doccia. Com'era accaduto a giugno anche con Hirving Lozano, calciatore poi rinato da quel momento. Come se avesse ricevuto una scossa. Ed è per questo che il caso legato al messicano è stato preso come esempio anche per la situazione che vive Mario Rui.

CONTATTO - Senza Ghoulam - dicevamo - a Gattuso restano solo lui e Hysaj sulla fascia mancina. L'albanese, di piede destro, quando è in campo però cancella di fatto lo sviluppo offensivo mancino del Napoli, giocando a piede invertito e avendo meno doti tecniche rispetto agli altri due. Per questo Ringhio sta provando a ricucire il rapporto con Mario Rui, consapevole della sua importanza in questo finale di stagione in fase offensiva. Come appreso da Tuttonapoli.net, già in giornata, dopo la notizia del k.o. di Ghoulam, ci sono stati dei contatti tra l'allenatore e il suo laterale mancino. E' il giorno libero in casa Napoli, oggi e domani, ma con la testa non si stacca mai. I due, così, capendo la delicatezza del momento. si sono sentiti. Un piccolo riavvicinamento delle parti, a bocce ferme e con un ambiente un po' più sereno. Per il bene del Napoli, bisogna fare un passo indietro. E ripartire insieme. Tutti, Mario Rui compreso.