Brescia, Lopez a Sky: "Prova importante, il rigore ha cambiato la gara! Noi sempre sotto pressione..."

Diego Lopez, allenatore del Brescia, dopo il k.o. interno rimediato per mano del Napoli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport
21.02.2020 23:16 di Pierpaolo Matrone Twitter:    Vedi letture
Brescia, Lopez a Sky: "Prova importante, il rigore ha cambiato la gara! Noi sempre sotto pressione..."

Diego Lopez, allenatore del Brescia, dopo il k.o. interno rimediato per mano del Napoli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Dobbiamo continuare sulla linea di queste prestazioni. Abbiamo fatto una partita importante contro una buonissima squadra, che ha tanta qualità. Noi siamo riusciti a fare molto bene nel primo tempo, essendo bravi in fase di possesso e ad attaccare negli spazi che sapevamo ci fossero. Nella ripresa il rigore ha cambiato la partita, poi il Napoli è stato bravo a raddoppiare. Dovrei rivedere bene come ci siamo comportati in quell'azione, ma abbiamo subito il colpo dei due gol. Però poi abbiamo cercato il gol, negli ultimi 15-20 minuti contro il Napoli abbiamo giocato nella metà campo avversaria".

E' questo il sistema o Balotelli ha bisogno di maggior sostegno? "La scorsa partita è stata particolare perché avevamo un uomo in meno. Oggi a momenti l'abbiamo accompagnato bene. Dobbiamo far sì che lui venga fuori al meglio e ci dia ciò di cui abbiamo bisogno".

Un errore aver dato quello spazio per calciare a Fabian? "Negli ultimi 25 metri, soprattutto in Serie A, bisogna attaccare la palla perché le grandi squadre hanno calciatori che calciano bene da fuori e con mezzo metro ti fanno gol. Nel primo tempo recuperavamo palla, ma la perdavamo subito. Così diventa difficile per la difesa che poi è sempre sotto pressione".

Proverà a correre maggiori rischi nelle prossime due trasferte? "Abbiamo avuto due partite difficili con Napoli e Juventus. Ora siamo consapevoli di dover provare a fare punti ovunque. Nelle prossime partite non ci saranno grandi squadre, dovremo fare le prestazioni e i punti".

Quanto vede leader del Brescia Balotelli? "E' un giocatore molto importante. Le squadre che stanno laggiù non ce l'hanno. Dobbiamo migliorare per far sì che lui venga fuori nel miglior modo possibile. Dobbiamo essere bravi noi ad aiutarlo a far meglio. Gli ho parlato la settimana scorsa, per lui è una situazione nuova giocare in una squadra come il Brescia. Prima, nelle grandi, c'erano altri 3-4 come lui. Ora invece deve imparare ad essere il giocatore di riferimento là davanti. E' la prima esperienza in una squadra che lotta per non retrocedere, è una cosa diversa".