Tuttosport - Questione multe, parte la contromossa legale dei calciatori: la situazione

"Ricorsi che prendono la forma di memorie difensive e che dovranno essere depositati tra oggi e lunedì da ognuno degli avvocati dei calciatori"
06.12.2019 08:44 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Tuttosport - Questione multe, parte la contromossa legale dei calciatori: la situazione

"Il clima è molto teso e non c’è alcuna voglia di scherzare, perchè i calciatori sono preoccupati ed impegnati soprattutto a preparare il ricorso alle richieste di multe del club". Scrive così Raffaele Auriemma sull'edizione odierna di Tuttosport, cercando di ricostruire la situazione legata alla querelle tra club e calciatori dopo il famigerato ammutinamento del 5 novembre.

"Ricorsi che prendono la forma di memorie difensive e che dovranno essere depositati tra oggi e lunedì da ognuno degli avvocati dei calciatori, sia all’arbitro di parte, l’avvocato Francesco Macrì, sia all’avvocato Grassani, presso il quale ha eletto domicilio l’arbitro scelto dal Napoli, l’avvocato Bruno Piacci. I due arbitri poi dovranno sentirsi per provare a scegliere il presidente del collegio e, se non si troverà la convergenza, si farà ricorso al tribunale ordinario di Napoli, se l’importo della multa è superiore a 50mila euro, oppure a quello di Roma se è inferiore ai 50mila. Il presidente del collegio alla fine sarà scelto dal presidente del Tribunale e solo in quel momento il collegio sarà costituito, un collegio senza portafoglio perchè nessuno di loro ha diritto al compenso, sempre se la cifra è inferiore ai 50mila euro. La prima udienza dovrebbe essere prevista per la fine aprile, quando verrà aperto il lodo, ma per la decisione conclusiva si dovrà arrivare alla fine della stagione