Gazzetta - Ancelotti non in discussione, ma la squadra non lo segue più: rottura (quasi) insanabile

Tutti si aspettavano una reazione, una svolta, soprattutto perché sulla panchina del Napoli c'è un uomo capace di gestire al meglio queste situazioni.
10.11.2019 09:07 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Gazzetta - Ancelotti non in discussione, ma la squadra non lo segue più: rottura (quasi) insanabile

Tutti si aspettavano una reazione, una svolta, soprattutto perché sulla panchina del Napoli c'è un uomo capace di gestire al meglio queste situazioni. E invece così non è stato. Carlo Ancelotti non ha saputo far rinsavire la sua squadra e, dopo le ultime tensioni, qualcosa sembra essersi definitivamente rotto. La panchina del tecnico di Reggiolo, però, per adesso è ancora salda, ma non è da escludere una decisione clamorosa di De Laurentiis se le cose dovessero ancora continuare così, come scrive l'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport:

"E’ andato via in tutta fretta, non prima però di aver stretto la mano a Thiago Motta. Carlo Ancelotti è rimasto solo coi suoi pensieri. Il suo Napoli è allo sbando, non lo segue più. La notte del San Paolo aprirà alle valutazioni del club, perché si corre il rischio concreto che questa stagione possa finire peggio di quanto s’immagini. Al momento, la posizione del tecnico non è in discussione, ma presto potrebbe diventarlo. Aurelio De Laurentiis crede ancora nel lavoro del proprio allenatore, ma le pressioni dei suoi collaboratori potrebbero spingerlo ad una decisione clamorosa. In pochi mesi, è cambiato tutto, non c’è più una squadra, la rottura tre le varie componenti ormai è certificata e appare insanabile o quasi".