Ibra a Napoli e Gattuso (ancora) al Milan: meglio non sia andata così

Poteva diventare una super star per pochi mesi, anche un modo per distrarre gli altri, attirando le attenzioni di tutti: Zlatan Ibrahimovic al Napoli
12.07.2020 08:30 di Redazione Tutto Napoli.net  Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Ibra a Napoli e Gattuso (ancora) al Milan: meglio non sia andata così

Poteva diventare una super star per pochi mesi, anche un modo per distrarre gli altri, attirando le attenzioni di tutti: Zlatan Ibrahimovic al Napoli è stata ipotesi calda e concreta se fosse rimasto Ancelotti. Non è andata così, però, perché Re Carlo è stato esonerato e così Ibra ha scelto il Milan. Gattuso poteva restarci, in rossonero, ma la dirigenza ha fatto altre scelte, poi se n'è anche pentita, per fortuna il Napoli lo ha puntato per ricominciare e oggi si gode i frutti del suo lavoro, della sua dedizione, di idee coerenti con la qualità della rosa e le caratteristiche dei calciatori.

Ibra e Gattuso, amici e questa sera rivali, in una vita parallela oggi avrebbero potuto affrontarsi al San Paolo, ma il primo col Napoli e il secondo ancora alla guida del Milan. Zlatan in azzurro sarebbe stata una suggestione effimera, pochi mesi affascinanti e un grande enigma sul futuro, perché sarebbe andato via dopo poco e il Napoli avrebbe solo rimandato il dilemma sulla nuova punta. Meglio le prospettive certe e solide di Gattuso: un allenatore che s'è rivelato piacevole scoperta e col quale ripartire per riaprire un ciclo. Dimenticando il passato.